Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 21.56 del 2 Giugno 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Diabete, allarme a Massa-Carrara. Ecco lo screening gratuito per prevenirlo

“Occhio alla vista” è il titolo del progetto ideato da Nausicaa Spa in collaborazione con Asl Tno, Fondazione Marmo e Comuni di Carrara e Massa. La presentazione pubblica venerdì 6 settembre alle 17.30

affetti 14.500 apuani
Diabete, allarme a Massa-Carrara. Ecco lo screening gratuito per prevenirlo
Massa-Carrara - Il diabete è una patologia molto diffusa nella provincia di Massa-Carrara, più che in altre zone della Toscana. Dagli ultimi dati disponibili, sono 14.600 gli apuani affetti da diabete mellito su 163mila residenti di età uguale o superiore a 16 anni. Questo significa che l’incidenza a Massa-Carrara è pari all’8,9% ed è così ripartita: nella zona di costa (Massa, Carrara, Montignoso e Fosdinovo) l’incidenza è dell’8,7%; più alta in Lunigiana con il 9,5%. A livello regionale, invece, è più bassa all’8,5%.

Questa patologia comporta danni importanti a reni, cuore, cervello, arti e vista. Il diabete, quando avanza, infatti, può colpire in modo grave e irreversibile le funzionalità degli occhi, non a caso è la prima causa di cecità in età lavorativa nel mondo occidentale. A questo proposito, Nausicaa Spa, con la collaborazione dell’Azienda Usl Toscana nord ovest e la Fondazione Marmo e col patrocinio dei Comuni di Carrara e di Massa, ha organizzato una campagna di screening gratuiti che avverranno nelle farmacie comunali della provincia a partire dal prossimo 30 settembre 2019 al 22 febbraio 2020.

“Occhio alla vista” è il titolo dell’iniziativa che sarà presentata ufficialmente alla popolazione il prossimo venerdì 6 settembre alle 17.30 nella Sala di Rappresentanza del Comune di Carrara. Ad aprire il convegno sarà Riccardo Pollina, consigliere di amministrazione di Nausicaa e ideatore del progetto. Poi i saluti del sindaco di Carrara, Francesco De Pasquale, della direttrice dell’Azienda Usl Toscana nord ovest, Maria Letizia Casani, del presidente della Fondazione Marmo, Erich Lucchetti, e del direttore dell’Ospedale delle Apuane, Giuliano Biselli. Seguiranno gli interventi del dottor Carlo Manfredi, presidente dell’Ordine dei Medici di Massa-Carrara che parlerà di “ambiente e predisposizione allo sviluppo del diabete già dal ventre materno”; del dottor Franco Passani, direttore Uoc Oculistica Usl Toscana nord ovest con l’intervento “Le conseguenze del diabete sulla vista”; poi la dottoresssa Giovanna Gregori, direttore Uoc Diabetologia Usl Toscana nord ovest, che parlerà del “Findrisc test, strumento di sensibilizzazione e conoscenza”; della dottoressa Paola Vivani, direttore Uoc Epidemiologia Usl Toscana nord ovest, che interverrà sulla raccolta dei dati epidemiologici. Ci sarà anche un momento in cui sarà mostrato il macchinario Nexy e le modalità di esecuzione del test. Concluderanno il presidente di Nausicaa, Luca Cimino, e la direttrice Lucia Venuti.

«Grazie a questa campagna – spiegano da Nausicaa – si potrà conoscere precocemente se ci sono campanelli d’allarme ai quali non si fa caso e scoprire se si corre il rischio di essere diabetico. Questo può permettere di prendere le opportune precauzioni e preservare la vista».

«L’esame gratuito – prosegue la multiservizi – sarà indolore, immediato e assolutamente non invasivo e potrà svolgerlo chi ha 55 anni o più, o è affetto da diabete di tipo 2, o ha una glicemia alterata (100-125 mg/dl oppure >5,5-7.0 mmol/L), o su consiglio del proprio medico di famiglia. Grazie al Nexy, un dispositivo di ultima generazione, i nostri farmacisti scatteranno una fotografia agli occhi del paziente e da questo si potrà sapere se è tutto a posto o se la malattia è presente».

«Si tratta di un’iniziativa importante – commenta soddisfatto il dottor Passani – che è riuscita a mettere insieme tanti elementi e attori istituzionali compresi i medici di famiglia, che collaboreranno su un progetto di prevenzione e di screening di massa continuativo e distribuito nel tempo per riconoscere non solo la presenza del diabete ma anche delle altre patologie retiniche».

Di seguito si riportano le date e i luoghi nei quali si potranno svolgere gli screening gratuiti.

• Dal 30/09 al 12/10/2019 alla Farmacia “del Cavatore” (via del Cavatore, 27 – Carrara);
• dal 14/10 al 19/10/2019 alla Farmacia “La Perla” (via Bonascola, 35 – Carrara);
• dal 21/10 al 02/11/2019 alla Farmacia Fossone (strada Comunale di Monteverde, 46 – Carrara);
• dal 04/11 al 16/11/2019 alla Farmacia “La Prada” (via Casola, 21G – Carrara);
• dal 18/11 al 30/11/2019 alla Farmacia “Paradiso” (via Cavallotti, 58 – Carrara);
• dal 02/12 al 07/12/2019 alla Farmacia “Fiorillo” (via Fiorillo, 11 – Carrara);
• dal 09/12 al 21/12/2019 alla Farmacia Fivizzano (piazza Vittorio Emanuele II, 32 – Fivizzano);
• dal 07/01 al 18/01/2020 alla Farmacia N. 1 (piazza De Gasperi, 17 – Massa);
• dal 20/01 al 31/01/2020 alla Farmacia N. 2 (via Zini, 30 – Massa);
• dal 03/02 al 15/02/2020 alla Farmacia N. 3 (via Massa-Avenza, 32 – Massa);
• dal 16/02 al 22/02/2020 alla Farmacia N. 4 (via delle Pinete, 197/B – Massa).
Mercoledì 4 settembre 2019 alle 10:07:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Secondo te ci dovrebbe essere un'apertura regionale differenziata in base al numero di contagi o pensi sia il momento di riaprire tutti i confini regionali?

















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News