Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 14.18 del 3 Giugno 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Coronavirus, ecco il programma dei "Flash-mob"

Anche nella provincia apuana sta ormai diventando una tradizione quella della musica dai balconi alle 18

flashmob
Massa-Carrara - Gente che canta dai balconi anche a Carrara, Massa e Lunigiana. Partito quasi per caso questo fenomeno sta diventando sempre più un appuntamento fisso per molti che, rispettando gli ordini, stanno passando la loro vita in casa.
Si canta sempre alle ore 18 e questa sera la canzone scelta sarà "Volare".

Ecco il calendario dei flash mob dal 16 al 22 marzo. Un programma relativo inizialmente alla città di Roma ma sta facendo il giro dell’Italia.

(tutti i giorni) ore 12: applausi per i medici
Lunedì 16 marzo, ore 18.00: Volare (Modugno)
Martedì 17 marzo, ore 18.00: Tanto pe canta’ (Manfredi)
Mercoledì 18 marzo, ore 18.00: Felicità (Albano)
Giovedì 19 marzo, ore 18.00: Ma che ce frega (Fiorini)
Venerdì 20 marzo, ore 18.00: Strada facendo (Baglioni)
Sabato 21 marzo, ore 18.00: L’Italiano (Cutugno)
Domenica 22 marzo, ore 18.00: Ciao Mamma (Jovanotti)

Cos’è un flashmob
Il termine flashmob è stato coniato nel 2003. Si tratta ovviamente di una parola inglese, nata dall’unione di due termini: flash, ovvero lampo/rapido; mob, ovvero folla. Si indica in questo modo un improvviso assembramento di persone in uno spazio pubblico, pronto a dissolversi rapidamente. In quel lasso di tempo però tutti sono impegnati in un’attività comune, generalmente ballo e canto.

Il primo flashmob risale al 2002. A New York si tenne il “No Pants Subway Ride”, rapidamente diffusosi anche in Europa. Gli autori di quell’evento appartenevano al gruppo Improv Everywehere, ancora oggi tra i più attivi. In Europa il primo flash mob si è tenuto nel 2003, in Italia e per la precisione a Roma. Ad oggi l’evento con più partecipanti al mondo si è svolto a Rio de Janeiro nel 2013, con 1200 vescovi e circa 3 milioni di persone, riunitisi sulla spiaggia di Copacabana nella “Giornata Mondiale della Gioventù”.

________________
ennemor
Lunedì 16 marzo 2020 alle 19:12:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Vota il miglior numero 11 della storia della Carrarese


Secondo te ci dovrebbe essere un'apertura regionale differenziata in base al numero di contagi o pensi sia il momento di riaprire tutti i confini regionali?

















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News