Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 11.44 del 15 Ottobre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Contro stereotipi di genere: ecco "Liber* tutt*" nelle scuole apuane

Contro stereotipi di genere: ecco `Liber* tutt*` nelle scuole apuane
Massa-Carrara - Da diversi anni la Provincia di Massa-Carrara, con il progetto Liber* tutt*, è impegnata in un percorso con le scuole del territorio che ha come scopo quello di superare gli stereotipi di genere e  di promuovere la conoscenza e la diffusione del principio di parità e la valorizzazione della diversità per favorire il raggiungimento della democrazia paritaria e contrastare ogni fenomeno di violenza.

Cominciata nel 2014/2015 e proseguito nel 2016/2017, l’iniziativa torna per l’edizione 2019 promossa dalla Provincia in collaborazione con la Fondazione Toscana Spettacolo, finanziata dalla Regione Toscana, coinvolgendo dieci istituzioni scolastiche che hanno aderito: gli istituti comprensivi Massa 6, Taliercio di Marina di Carrara e Carrara e paesi a monte, il liceo scientifico  Fermi di Massa, il liceo artistico Gentileschi di Carrara, l’istituto Barsanti di Massa e le sue sedi Salvetti di Massa e Fiorillo-Einaudi di Marina di Carrara, l’istituto  Meucci di  Massa, il liceo Linguistico e delle Scienze Umane  Rossi di Massa,  sede Pascoli, il liceo scientifico Da Vinci di Villafranca in Lunigiana e l’istituto Pacinotti di Bagnone.

Liber* Tutt* si basa su laboratori e incontri di diverso tipo con interventi calibrati a seconda delle fasce di età, dall’infanzia fino alle scuole superiori, che mirano a favorire il riconoscimento dell’esistenza di stereotipi di genere che attribuiscono a donne e a uomini aspettative e ruoli diversi tradizionalmente consolidati che incidono a livello culturale e sulle future scelte, formative, di vita e professionali.
L’iniziativa propone percorsi educativi che da un lato invitano a soffermarsi sul valore e sulle culture “di cura e di responsabilità” in modo che queste vengano viste tanto dai maschi quanto dalle femmine come un’importante risorsa per una nuova progettualità personale. Dall’altro lato, in prospettiva, il progetto si propone di aiutare i giovani e le giovani a compiere scelte realmente svincolate dagli stereotipi di genere.

Dieci tipi di laboratori, dal circo alla danza fino al teatro e alcuni incontri: sono questi gli strumenti utilizzati da Liber* Tutt* per la trasmissione delle competenze con l’ obiettivo prioritario di contrastare e prevenire la violenza attraverso una reale spinta alla cooperazione e alla convivenza.
Giovedì 10 ottobre 2019 alle 18:29:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News