Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 11.17 del 23 Luglio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Case popolari, a Massa-Carrara 3,3 milioni per 391 manutenzioni

La giunta regionale della Toscana ha dato il via libera agli interventi finanziati attraverso risorse recuperate dal Lode attraverso economie di gestione e vendita alloggi

ecco dove
Case popolari, a Massa-Carrara 3,3 milioni per 391 manutenzioni
Massa-Carrara - Via libera dalla Giunta regionale a 391 interventi di manutenzione straordinaria negli alloggi popolari in Provincia di Massa-Carrara. Gli interventi saranno finanziati con 3.344.206 euro recuperati dal Lode di Massa-Carrara attraverso economie di gestione e vendita di alloggi negli anni tra il 2004 ed il 2011.

La delibera che autorizza gli interventi è stata approvata dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore regionale alla casa, che ha sottolineato l'impegno della Toscana sul fronte diritto alla casa, un impegno dimostrato dagli importanti investimenti attuati in questo settore (80 milioni solo negli anni dal 2014 al 2018) e dalla revisione dell'intero sistema dell'edilizia popolare realizzata con la nuova legge regionale, una normativa che mira a razionalizzare gli investimenti e dare più efficenza ed equità al sistema per garantire un migliore funzionamento.

Ecco nel dettaglio in quali alloggi popolari saranno investiti i 3.344.206 del Lode di Massa-Carrara:

- a Carrara 11 interventi in via Ordonez (importo lavori € 110.000);
- 12 interventi tra Via Podenzana e via Villafranca (importo € 30.000);
- 5 interventi in via Brigate partigiane (importo € 71.000);
- in località S. Antonio, 1 intervento in via Galissano (importo € 13.000);
- in località Bonascola, 3 interventi in via Acquafiora (importo € 62.114);
- in località Grazzano, 103 interventi tra via di Gragnana e via Emilia (importo lavori € 65.000);
- in località Bonascola, 8 interventi in via Casalina (importo € 41.500);
- zona PEEP, 6 interventi in via Mulazzo (importo € 17.000);
- in località Doganella, 39 interventi in viale XX Settembre (importo € 293.000);
- in località La Raglia, 9 interventi in via Carriona (importo € 170.000);

- a Massa 17 interventi in via Tamerici (importo € 263.500);
- 7 interventi in via Ferdinando Martini (importo € 35.664);
- 1 intervento in via Saseno (importo € 24.335);
- alla ex Villa Grossi 9 interventi (importo € 68.746);
- in località I Poggi, 31 interventi in via Pisacane (importo € 700.000);
- in località San Giuseppe Vecchio, 9 interventi (importo € 30.000);

- a Montignoso, 2 interventi in viale Marina (importo € 35.000);
- 1 intervento in via Carlo Sforza (importo € 9.056);
- 1 intervento in via Romana (importo € 29.964);
- in località Renella, 24 interventi oin via Lago (importo € 50.000);

- a Filattiera in località Pradarola SS della Cisa, 12 interventi (importo € 128.600);

- a Licciana Nardi, località Terrarossa, 5 interventi in via Lecci (importo € 105.000);

- a Mulazzo 12 interventi in via Vecchia (importo € 128.000);

- a Podenzana in località Montalini, 12 interventi in cia Provinciale (importo € 95.000);

- a Tresana in località Barbarasco, 12 interventi in via Europa (importo € 128.000);

- ad Aulla 3 interventi tra via Pioli e viale Don Minzoni (importo € 88.100);

- a Bagnone 1 intervento in via Santa Canterina (importo € 25.000);

- a Pontremoli, in via Europa 1 intervento (importo € 12.000);
- in località Migneno 2 interventi in via Nazionale (importo € 38.000).

A questi si aggiungono 95.000 euro per altri 32 interventi puntali fra Aulla (via Giromini e via Del Monte), Bagnone (via Grotto) e Fivizzano (piazza Monumento) e 382.622 euro per il ripristino di alloggi che cambiano assegnatario tra la lunigiana, Massa e Carrara.
Giovedì 4 aprile 2019 alle 17:16:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News