Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Caldo record: Lunigiana tra le 20 località toscane più bollenti

Volano i consumi di frutta e verdura di stagione (+20%). Due mercati straordinari per tutta l’estate a Marina di Massa e Marina di Carrara

il picco a villafranca: 37,5°
Caldo record: Lunigiana tra le 20 località toscane più bollenti
Massa-Carrara - Caldo record in Lunigiana ma anche a Carrara e sulla costa non si scherza. La stazione del Cfr della Regione Toscana a Villafranca ha registrato, nella giornata di mercoledì 28 giugno, 37,5 gradi: è stata tra le 20 stazioni regionali più calde. Ma anche a Carrara la colonnina di mercurio ha segnato temperature elevate: 34,3 gradi. Fine mese da bollino rosso nella provincia di Massa Carrara con temperature che raggiungeranno i 38. Un’ondata di calore, iniziata lunedì, che sta incidendo anche sui consumi. Secondo la stima di Coldiretti Massa Carrara, infatti, negli ultimi giorni la vendita di frutta di stagione nei mercati è aumentata del 20% Non solo: è proprio la frutta a essere diventata il pasto preferito degli italiani in spiaggia. Per favorire l’approvvigionamento di prodotti freschi e di stagione, a filiera corta e con etichetta per tutta l’estate Coldiretti, attraverso la rete di Campagna Amica, sarà protagonista con due mercati estivi straordinari tutti i sabati in via Zini a Marina di Massa ed in Piazza Ingolstadt a Marina di Carrara. Il mercato in via Zini sarà allestito nella Zona a Traffico Limitato dalle ore 17.00 alle 22.00 mentre in Piazza Ingolstadt dalle 8.00 alle 13.00. I due mercati si ripeteranno per tutta l’estate fino a settembre. La frutta di stagione è infatti un efficace anti-afa perché ricca di vitamine e sali minerali, che vengono così reintegrati nell’organismo, che in questa stagione li perde attraverso il sudore. Inoltre, tra frutta e sole, è più facile l’assimilazione della vitamina D. Tra i cibi che la contengono e quindi permettono anche di abbronzarsi meglio, ci sono carote, radicchio, albicocche, ma anche insalata, cicoria, lattuga, melone, peperone, pomodoro, fragola e ciliegia. Sul podio del “cibo che abbronza” secondo la speciale classifica stilata dalla Coldiretti salgono carote, radicchi e albicocche, ma sono d’aiuto anche insalate, cicoria, lattughe, meloni, peperoni, pomodori, fragole o ciliegie. Per saperne di più c’è il sito www.campagnamica.it.
Venerdì 28 giugno 2019 alle 12:56:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News