Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Cala il mercato del sesso a Massa-Carrara, tariffe anche sotto i 50 euro

Il dato emerge dal motore di ricerca del popolarissimo Escort Advisor. Il primo criterio di ricerca per i clienti sono, appunto, le tariffe

e il 43% offre il bacio alla francese
Cala il mercato del sesso a Massa-Carrara, tariffe anche sotto i 50 euro
Massa-Carrara - Sono almeno nove milioni gli italiani che si concedono incontri piccanti a pagamento. E per farlo non disdegnano la consultazione di siti specializzati. Peccato però che la crisi non guardi in faccia a nessuno e tra tutti i mercati che “crollano” c’è anche quello del mestiere più antico del mondo. A mettere nero su bianco questo radicale cambiamento è uno dei colossi del settore: Escort Advisor. Con il suo motore di ricerca, Ea Bot, viene scattata una lucida analisi, anche sulla provincia di Massa-Carrara.

Di fronte a un calo generico del 3 per cento sui prezzi delle prestazioni emerge anche un particolare criterio di scelta dei clienti: non è tanto l’occhio che vuole la sua parte… quanto il prezzo.

Dai dati di Ea Bot emerge che il 9 per cento dei clienti tra le prime spunte che segna nella scelta delle proprie sexy accompagnatrici c’è proprio il tariffario. Scendendo nel dettaglio, infatti, emerge che sono moltissime le sex workers che portano le tariffe, per alcuni servizi, a un prezzo inferiore ai 50 euro. Per la precisione il 24 per cento delle 187 escort che operano nella provincia apuana.

A livello nazionale Trapani risulta essere, con il suo 57 per cento di sex workers con tariffe inferiori a 50 euro (su 338 Escort indicizzate mediamente al mese), la città meno cara d’Italia. In opposizione, Bolzano è quella più costosa, solo il 12 per cento delle 270 sex workers indicizzate applicano prezzi inferiori ai 50 euro. Si adattano alla crisi anche Caltanisetta (con il 53% su 103 escort), Enna (52% con 25 escort), Ragusa (51% con 196 escort). Sono almeno 9 milioni di italiani che frequentano escort ogni anno.

Tra le curiosità che emergono dal motore di ricerca anche un altro dettaglio “apuano” sul mercato del sesso. Il 43 per cento delle escort apuane offre anche il servizio "french kiss". Nell’approfondimento c’è anche la testimonianza di Anna, della vicina provincia della Spezia, che lavora come escort da circa 5 anni. «Il bacio è molto intimo, lo dai solo alla persona con cui hai confidenza profonda, con amore, passione. Bacio solo gente che mi piace, non riesco a farlo con persone che non apprezz - si legge nella ricerca -. Non mi viene automatico, non sono un robot, è una cosa personale. Non si può baciare tutti, ma solo coloro che per noi sono speciali. Il bacio alla francese è una cosa molto intima, tutti i clienti lo chiedono, soprattutto quando vedono una ragazza carina, pulita, con una bella bocca. Certo l’eccitazione parte dal bacio, per gli uomini è molto importante iniziare con questo e lo chiedono praticamente sempre».
Lunedì 29 luglio 2019 alle 15:24:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News