Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Arriva "Sos Unità Mobile" fuori dai locali della movida apuana per sensibilizzare i più giovani

Arriva `Sos Unità Mobile` fuori dai locali della movida apuana per sensibilizzare i più giovani
Massa-Carrara - Dopo 15 anni nella provincia di Massa-Carrara ritorna un progetto che ha lo scopo di sensibilizzare, informare ed educare i giovani sui rischi della guida sotto l’effetto di alcool e sostanze stupefacenti. Il progetto “Sos Unità Mobile”, realizzato con fondi della Regione Toscana e Asl, promosso dal servizio sanitario della Toscana-SertD zona apuane, in collaborazione con la Croce Rossa italiana e la Comunità terapeutica Monte Brugiana, si colloca nell’ambito degli interventi pianificati dall’Osservatorio prefettizio sulle dipendenze che ha visto favorevoli i tre comuni di costa e le forze dell’ordine.

L’iniziativa prevede la presenza di una postazione che sottoporrà coloro che lo vorranno alla misurazione del tasso alcolico con l’etilometro. “La finalità è quella di far capire ai più giovani che può bastare un bicchiere per mettere a rischio sè stessi e gli altri - ha spiegato il vicario del Prefetto, Giuseppe Larosa - ed è importante spiegargli quali potranno essere le conseguenze del loro gesto”. Le postazioni di unità mobile saranno presenti l’8 agosto a Montignoso nel piazzale adiacente alla discoteca Beach Club di Cinquale, il 22 agosto a Marina di Massa davanti alla discoteca “Essenza” e il 20 settembre in Piazza Inglostad a Marina di Carrara dalle ore 22 alle 3 del giorno dopo. Durante questi piccoli controlli i ragazzi potranno capire che cosa succede al loro organismo quando assumono bevande alcoliche, quali possono essere le conseguenze di una “notte brava” e sarà distribuito del materiale informativo con un piccolo questionario anonimo per raccogliere alcune testimonianze utili per capire se il messaggio di sensibilizzazione ed educazione è stato percepito.

L’iniziativa, hanno precisato promotori del progetto, prende spunto dai numerosi fatti di cronaca che si leggono tutti i giorni sui giornali soprattutto nella stagione estiva. Infatti, nella notte tra venerdì e sabato scorso, nella zona compresa tra Viareggio e Massa, sono state sequestrate circa dieci patenti di ragazzi trovati alla guida sotto l’effetto di alcool. “Un progetto - dicono i rappresentanti di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza - che ci offre un supporto di natura tecnica e che ci aiuta a prevenire quello che è un fenomeno in aumento”.
Martedì 6 agosto 2019 alle 22:17:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News