Ultimo aggiornamento ore 15.25 del 18 Agosto 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Terza settimana del Metapollege: reggae, hiphop, indie e tanto altro

al Parco Ugo Pisa, tanti concerti ad ingresso gratuito, da Mercoledì 26 a sabato 29 Luglio

Terza settimana del Metapollege: reggae, hiphop, indie e tanto altro
Marina di Massa - Terza settimana del Festival Metapollege al Parco Ugo Pisa, tanti concerti ad ingresso gratuito, da Mercoledì 26 a sabato 29 Luglio. Il festival è nato dalla collaborazione fra l'associazione culturale Metarock, la One Love Association e La Clinica Dischi, con il patrocinio del Comune di Massa.
Sul palco del Parco Ugo Pisa si sono alternati eventi e concerti gratuiti, con la possibilità di cenare, bere qualcosa direttamente all’interno della pineta. Si parte mercoledì 26 luglio con il terzo atto delle serate targate “Balalalla”, in cui gli ospiti sono Calabash Crew e Serious Thing, entrambi resident sound della serata reggae-dancehall meneghina “Run di danz”, organizzata dal celeberrimo Spazio Pubblico Autogestito Leoncavallo.
La Calabash Crew è un gruppo milanese tutto al femminile: Ila, Scilla e Leo iniziano a suonare insieme nel febbraio 2013 e in breve tempo si sono integrate nella scena reggae milanese. A partire dall'inverno 2013 hanno intrapreso una collaborazione con Junior Sprea per alcune serate al Leoncavallo, che è stata ufficializzata nel settembre 2014 con il progetto “Run Di Danz”, diventando resident sound insieme anche a Serious Thing. A settembre 2015 le ragazze sono uscite con il loro primo mixtape: “Calabreeze mixtape vol. 1”, un’ora di selezione esclusivamente in vinile, in presa diretta, scaricabile in free download su Soundcloud. Ad inizio 2013, dopo una lunga amicizia coltivata nelle yard del nord Italia, Loris, ex membro del sound milanese Urban Roots, e Fede, uno dei creatori e gestori del reggae blog italiano More Vibes, hanno formato i “Serious thing” con l'intenzione di far divertire la massive milanese fondendo i propri gusti in fatto di reggae-dancehall music. Il loro debutto è iniziato nel marzo 2013, ospiti di una serata al Leoncavallo di Milano. All'attivo Serious Thing ha avuto diversi mixtape scaricabili in free download sul suo canale mixcloud. In pochi anni di attività la crew ha portato le sue selezioni nelle più importanti yard milanesi e ha il condiviso palco e line up con realtà del calibro di Bunny Wailer, Alborosie, Ky-Mani Marley, Romain Virgo, e molti altri.
Il programma di giovedì 27 luglio è stato quello de “La Terza Indienight”, curata dell'etichetta indipendente La Clinica Dischi. La serata ha previsto le esibizioni live di Renza Castelli e del duo La Iena.
Renza Castelli si è avvicinata alla musica all'età di 11 anni, intraprendendo lo studio della chitarra classica e successivamente del canto con un approccio principalmente dedicato al jazz. Da anni ha seguito parallelamente la formazione di canto moderno, partecipando anche a numerosi seminari di formazione (Estill Voicecraft 1° 2° e 3° livello, clinic musicali con artisti internazionali come Roberta Gambarini, Federico Malaman, Frank McComb). L'attività concertistica è iniziata in giovane età in veste di chitarrista e cantante, evolvendosi nel tempo con la partecipazione a diversi progetti e formazioni. Attualmente sta lavorando alla produzione del suo disco d'esordio, prossimo in uscita. La Iena invece è un duo pisano che è nato dall'incontro tra Sandro, batteria e Gianni, chitarra e voce, ad inizio 2014. L'intesa fra i due da subito ha preso forma in studio: note ruvide e primordiali si sono alternate a suoni che si sono persi nell'aria, toccando lo stoner, il garage, il blues, il grunge e il cantautorato. L' 8 agosto 2014 esce il loro primo EP omonimo, "La Iena", completamente autoprodotto. Il gruppo si è distinto anche per un’intensa attività live e in particolare per la partecipazione ad alcuni dei più importanti festival nazionali, come il MusicaW Festival e il Marea Festival, arrivando a condividere il palco con artisti del calibro di Bobo Rondelli, Nada e Appaloosa. Il 19 ottobre 2015 è prevista l’uscita per La Clinica Dischi di “Crepa”, album presentato a Riserva Indie.
Infine la serata di venerdì 28 è stata tutta dedicata al Freestyle e all'Hip Hop: parte “Metarhyme”, una vera e propria battle musicale che consentirà al vincitore di esibirsi in apertura a Dub Fx (in programma per mercoledì 9 agosto 2017). Per candidarsi basta scrivere un post direttamente nell'evento Facebook o mandare una mail a: digital@metarock.it .
Per concludere in bellezza, l’ultimo sabato di luglio ha previsto che a salire sul palco siano dei veri e propri ambasciatori della musica africana: GLI Ethnopia– reggae music Ambassadors. Gli Ethnopia hanno dato vita ad un progetto unico nel suo genere, che mette insieme alcuni dei musicisti più rappresentativi del reggae etiope e dei veri e propri virtuosi di strumenti tradizionali, come il masinko (una sorta di liuto a corda singola), il krar (una lira generalmente a cinque o sei corde) e il kebero (un tipo di percussione tradizionale). Un dream team musicale a tutti gli effetti, che può contare anche sulla presenza di alcune delle voci migliori del panorame etiope: Zeleke Gesese, Johnny Ragga, Haile Roots, JahLude, Sami Dan, Betty G, Henok Mehari, Tesdi e Yoyo.
Martedì 25 luglio 2017 alle 17:20:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy