Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 08.09 del 16 Ottobre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Carc: al via la festa degli operai e delle masse popolari

Al parco di Ricortola la manifestazione organizzata: tutto il programma

Carc: al via la festa degli operai e delle masse popolari
Marina di Massa - Dal 14 al 17 agosto torna la festa di Riscossa popolare al parco della Comasca di Marina di Massa. La manifestazione organizzata dal Partito dei Carc, Comitati di appoggio per la resistenza e il comunismo, ha in programma concerti, spettacoli teatrali, seminari su Marx e dibattiti con al centro il protagonismo e l'organizzazione delle masse popolari. In particolare, dei lavoratori e della classe operaia che si mobilitano per far fronte agli effetti della crisi economica, politica, culturale e ambientale in corso, e per costruire, nei fatti, un nuovo modello di vita e di società, in un clima di sana aggregazione e socialità.

I principali appuntamenti in programma sono il dibattito del 14 agosto, alle 17,30, sull'attuale situazione politica dal titolo: “Per costituire un governo di emergenza delle masse popolari organizzate per fare fronte agli effetti della crisi - Allargare la breccia che le masse popolari hanno aperto nel sistema politico con le elezioni del 4 marzo”, a cui hanno già dato adesione il deputato del Movimento Cinque Stelle Riccardo Ricciardi, organizzazioni operaie come l'associazione Camping CIG – Articolo 1 di Piombino, organizzazioni politiche come Programma 101 e il Comitato 25 aprile della Valdelsa.

Il 17 agosto si terrà invece il dibattito “Fermare la morte lenta delle aziende in Toscana e nel paese, costruire la Riscossa operaia e popolare”, realizzato in collaborazione con operai di Sanac, Rational e indotto GE di Massa e al quale sono stati invitati operai della Bekaert di Figline Valdarno, della Piaggio di Pontedera e della ex Lucchini di Piombino. Il confronto è volto allo scambio di esperienze e metodi di lotta per impedire la chiusura o il ridimensionamento delle aziende a causa della crisi, con l'obiettivo comune all'altra iniziativa di ragionare sui passi da fare per costruire un'alternativa politica dal basso.
Alle 22 si terrà lo spettacolo teatrale “Questione di centesimi – Sogno di un operaio” di Pasquale Faraco della compagnia Messa a fuoco, liberamente ispirato alle vicende del reparto confino della Fiat a Nola.

Il 15 agosto ci sarà l'ormai classico pranzo di Ferragosto, con menù di carne, pesce e vegetariano al prezzo popolare di 20 euro (per prenotazioni 3280477930), uno dei momenti di maggiore socialità di tutta la Festa, per stare insieme e parlare di politica.

In serata, inoltre, si terrà lo spettacolo teatrale “Marbleland”, di e con Soledad Nicolazzi e Alessandra D'Aietti, la trasposizione sulla scena di un lavoro di inchiesta e interviste lungo oltre un anno sul mondo del marmo.

Per quanto riguarda i concerti, la serata del 14 agosto è dedicata al rock anni ’70 con I tre volti della paura e Dreamy State, mentre giovedì 16 agosto si esibiranno i Sala d'Attesa con il loro repertorio rock, blues e progressive.

«Dulcis in fundo - spiegano gli organizzatori - la mattina del 16 agosto faremo un'escursione guidata a Forno, in cui verranno illustrate le vicende di un paese simbolo della Resistenza ma anche del movimento operaio e comunista; visiteremo e verranno approfondite la storia della filanda e della Casa Socialista e ovviamente porteremo il nostro omaggio al monumento alle vittime dei nazifascisti. Vi aspettiamo quindi alla Festa della Riscossa Popolare per divertirsi, passare una serata in compagnia e ragionare sulla costruzione dell'alternativa politica sempre più urgente e necessaria che serve a tutti noi!».
Lunedì 13 agosto 2018 alle 18:34:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




VIDEOGALLERY

-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News