Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Alberghiero, studenti di nuovo in piazza. «Saltiamo le lezioni per darvene una»

Ancora disagi per i mille iscritti alla scuola. E intanto il comune cerca spazi per consentire i lavori in via del Casone

la manifestazione e l'incontro
Alberghiero, studenti di nuovo in piazza. «Saltiamo le lezioni per darvene una»
Marina di Massa - "Saltiamo le lezioni per insegnarvene una". E' con questo cartello che studentesse e studenti dell'alberghiero hanno protestato davanti a palazzo Ducale. Il motivo della manifestazione è lo stesso ormai da anni, e forse anche per questa ragione hanno voluto scrivere su un cartellone che le istituzioni devono apprendere una lezione: le scuole non possono arrivare al punto di crollare. E invece anche quest'anno, in questo ambito, è emergenza.

Lo si capisce anche dalle parole scritte nella lettera del presidente della provincia Gianni Lorenzetti indirizzata al Ministro dell'istruzione Lorenzo Fioramonti. “Signor Ministro”, si legge nella lettera. “La povertà di risorse ci spinge giocoforza a ricercare i percorsi che la normativa consente di perseguire: è quello che abbiamo fatto non senza difficoltà con le norme relative al pianto triennale 2018-2020 sulla base delle quali il Ministero autorizza le Regioni a stipulare mutui con oneri a carico dello Stato sulla base delle graduatorie regionali dei progetti aggiornate annualmente”. Per consentire l'avanzamento in graduatoria, spiega Lorenzetti, sono state spese delle risorse per elevare il livello di progettazione: “siamo però in attesa delle autorizzazioni ministeriali e della successiva erogazione dei fondi, nonostante ci si avvii alla parte terminale dell’anno”.

“Per interventi urgenti di messa in sicurezza siamo stati costretti a trasferire, per un arco temporale di alcuni mesi, mille studenti in un edificio più piccolo, con doppi turni, ma soprattutto con l’impossibilità di far uso di laboratori come le cucine, a danno della didattica”. In conclusione, il presidente della provincia sollecita il personale interessamento del Ministro affinché possa intervenire “quanto prima sulla procedura autorizzativa”.

Una delegazioni di genitori e studenti è stata ricevuta da Lorenzetti, e poi dal prefetto Paolo D'Attilio. “Avete potuto vedere – ha detto Lorenzetti agli studenti e ai genitori – che il primo impegno lo abbiamo rispettato nei tempi indicati, quello di mettere a disposizione della scuola le prime 12 aule e due laboratori di cucina. Ci sono altri 130 mila euro per il secondo intervento più cospicuo, soldi sottratti a un altro istituto: siamo pronti a partire ma serve il parere favorevole della Sovrintendenza. Lo abbiamo richiesto il 10 settembre evidenziando che sono lavori urgenti ma ad oggi nessuno ci ha risposto, anzi ho telefonato diverse volte senza ottenere alcuna risposta Lo stesso discorso vale per il progetto da oltre 10 milioni di euro – ha precisato Lorenzetti. Ci siamo svenati per trovare 200 mila euro per i progetti definitivi in modo da arrivare nei primi posti della graduatoria, ma ancora non sappiamo nulla. Senza la comunicazione del ministero che ci assegna i finanziamenti non possiamo iniziare la gara”. “Purtroppo a quindici giorni di distanza nessuna risposta, da nessuno, e nessuno si è interessato della questione”. Il presidente Lorenzetti e la delegazione  di studenti e genitori sono poi stati ricevuti dal prefetto D’Attilio che, dopo il quadro fatto della situazione, ha dato la sua disponibilità, in prima battuta, a contattare la Sovrintendenza di Lucca rispetto alla richiesta di autorizzazione per l’intervento urgente.
Lunedì 14 ottobre 2019 alle 17:01:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


Sondaggio

Regali di Natale, dove effettuerai prevalentemente i tuoi acquisti?


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News