Ultimo aggiornamento ore 15.25 del 18 Agosto 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Revocato il divieto di balneazione alla foce del Brugiano a Marina di Massa

Attivata la procedura "inquinamento di breve durata". Ok i nuovi controlli

Revocato il divieto di balneazione alla foce del Brugiano a Marina di Massa
Marina di Massa - A seguito dei prelievi di campioni routinari, eseguiti il 7 agosto, per il controllo della qualità delle acque di balneazione della zona della foce del Brugiano denominato “Destra Brugiano”, è stato registrato il superamento del parametro “enterococchi intestinali”.

Conseguentemente all’ordinanza sindacale n. 92/2017 di chiusura della balneazione di tale tratto di costa, sono stati avviati, immediatamente, controlli durante i quali non sono riscontrate situazioni anomale, quali rifiuti surnatanti e/o chiazze di materiale organico, sia nel porticciolo alla foce che nell’asta fluviale per circa 400 metri, e nel contempo è stata richiesta ad Arpatl’attivazione del procedimento di “inquinamento di breve durata”.

A seguito di tale richiesta l'agenzia il 9 agosto ha fatto un nuovo prelievo di controllo per l’acqua di balneazione “Destra Brugiano”, che ha dato esito favorevole con rientro nei limiti di legge anche per il parametro “enterococchi intestinali”.

Tale esito ha permesso di revocare immediatamente l’ordinanza sindacale n. 92/17.

Nelle prossime settimane, il Comune in collaborazione con GAIA, intensificherà i controlli sul Fosso Brugiano, al fine di accertare la presenza di eventuali scarichi abusivi di acque reflue domestiche e sanzionare i responsabili, e saranno eseguiti campionamenti dell’acqua lungo l’asta fluviale.
Venerdì 11 agosto 2017 alle 12:32:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy