Ultimo aggiornamento ore 19.23 del 23 Agosto 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Nasce il gruppo di vicinato "Lungofrigido di Ponente"

Il gruppo controllerà la zona della passeggiata del frigido

Nasce il gruppo di vicinato `Lungofrigido di Ponente`
Marina di Massa - La settimana scorsa si è tenuta la prima riunione spontanea del neo costituito Gruppo di Vicinato “Lungofrigido di Ponente”, gruppo nato sulla scorta dell'intesa raggiunta fra Comune e Prefettura, per la promozione di gruppi locali.
La creazione del gruppo nasce "dalla necessità - spiegano i residenti - di dare voce a quella parte della cittadinanza da tempo abbandonata, che vive Marina di Massa come una opportunità mancata, e afflitta da episodi di vandalismo, abbandono del territorio ed insicurezza".

Il nascente gruppo segnala subito alcune problematiche della zona a partire dalla mancanza di illuminazione notturna lungo tutta la passeggiata del fiume Frigido. "Non sono mancati infatti nel tempo episodi in cui, sfruttando l'oscurità, questi siano potuti entrare nelle abitazioni e darsi comodamente alla fuga, anche attraversando il letto del fiume in secca, e dileguandosi nelle strade opposte", spiegano dal gruppo.
La lista dei problemi segnalati è lunga. Si va dalla sporcizia lungo il fiume, alla inadeguata disinfestazione fino alla presenza di ingombranti nei pressi dei cassonetti della spazzatura.

"Ma l'assenza totale di qualsiasi collaborazione e comunicazione con l'amministrazione, è comprovata anche dall'assenza di qualsiasi informazione sullo stravolgimento viario che ha investito Marina di Massa - denuncia il gruppo - Un vero e proprio autentico caos, causa già di diversi incidenti. Una città che si è trovata letteralmente rivoltata come un calzino, nel pieno della stagione turistica, e nel periodo di sua massima densità. Non solo la popolazione non è stata avvertita, ma neppure si è pensato a coinvolgere i commercianti di zona per elaborare un piano condiviso, che tenesse conto della presenza di ben 4 scuole - fra elementari, asilo e medie inferiori – nel piano del traffico e che durante l'orario di pausa pranzo, il traffico cittadino viene quasi totalmente deviato verso l'immissione in Via San Leonardo, attraverso una rete di piccole strade e prive di semaforo, a discapito del più capiente Viale Roma, congestionando così ancora di più il traffico. Niente poi è dato sapere niente sui prossimi cantieri in apertura sui due ponti alla foce del fiume Frigido, lasciando i cittadini alla mercè delle supposizioni e del sentito dire. Una assenza di comunicazione e di partecipazione con la cittadinanza, che, a parere lo scrivente gruppo di vicinato, rappresenta una grave mancanza da colmare".
In conclusione il gruppo dice di voler " fungere da pungolo alla presente amministrazione, per un ascolto più approfondito di quelle istanze rimaste inascoltate".
Martedì 18 luglio 2017 alle 10:59:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy