Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 18.31 del 16 Agosto 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Malore in mare: morto un anziano. E un altro ha rischiato di annegare

È successo nel pomeriggio a Marina di Massa. L'allarme è stato dato dai bagnanti

HANNO PROVATO A RIANIMARLO PER MEZZ'ORA
Malore in mare: morto un anziano. E un altro ha rischiato di annegare
Marina di Massa - Non dava più segni di vita. Dei bagnanti se ne sono accorti e hanno dato immediatamente l'allarme. Purtroppo però non c'è stato nulla da fare. Aveva 79 anni l'uomo che questo pomeriggio è morto in mare mentre faceva il bagno nello specchio d'acqua nei pressi dell'Istituto Alberghiero di Marina di Massa, località Casone. Si tratta della seconda morte in mare nel giro di pochi giorni. Domenica scorsa, infatti, era deceduto un altro uomo nel tratto di mare di fronte al centro Don Gnocchi.

Intorno alle 17 di oggi l'anziano, Aldo Tongiani il suo nome, era entrato in acqua in cerca di un po' di refrigerio per il grande caldo di questi giorni. A un certo punto però è successo qualcosa, forse un malore, che gli ha causato una perdita di conoscenza dalla quale non si è più ripreso. Alcuni bagnanti, appena si sono accorti che l'uomo non dava più segni di vita, hanno dato l'allarme al 118 che è giunto sul posto con un'automedica e un'ambulanza con infermiere del vicino punto di assistenza. L'uomo è stato così portato fuori dall'acqua e i soccorritori hanno praticato per circa mezz'ora il massaggio cardiaco per cercare di rianimarlo. Purtroppo non c'è stato nulla da fare ed è stato portato all'obitorio dell'ospedale.

Come da prassi in questi casi, è intervenuta anche una pattuglia della Capitaneria di Porto. Ai militari il compito di ricostruire la dinamica e accertare eventuali responsabilità.

Ed è stata una giornata nera per i bagnanti apuani, visto che un altro anziano di 88 anni di Avenza ha rischiato di annegare questo pomeriggio nel mare di fronte a uno stabilimento balneare di Poveromo. È successo intorno alle 17.30, quando l'uomo, anch'egli in cerca di refrigerio si è tuffato in acqua. Con ogni probabilità, si sarebbe stata una congestione la causa del malore che gli ha fatto perdere i sensi e ingurgitare acqua. I soccorsi sono scattati subito e sul posto sono state mandate un'automedica e un'ambulanza. I soccorritori, fortunatamente, sono riusciti a salvare l'uomo che è stato portato in codice giallo all'ospedale delle Apuane.
Martedì 31 luglio 2018 alle 20:21:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News