Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Una partita di calcio per dire "No" alla droga, a Ricortola l'iniziativa del sindacato Ugl

Una partita di calcio per dire `No` alla droga, a Ricortola l´iniziativa del sindacato Ugl
Marina di Massa - Venerdì 13 settembre, politici e sindacalisti saranno a Massa per partecipare a “Quelli che il calcio.. Lo danno alla droga”, l’iniziativa del sindacato UGL, sezione giovani, volta a sensibilizzare la collettività sul tema della droga mediante una manifestazione sportiva che consisterà in una partita di calcio a 11 che si svolgerà alle 18.30 presso il campo sportivo di Ricortola.

Oltre ai deputati Claudio Durigon ed Edoardo Ziello, ai senatori Manuel Vescovi e Patrizio La Pietra, al segretario nazionale di UGL Paolo Capone, al segretario confederale Ezio Favetta e al segretario provinciale Manolo Costa, anche il sindaco Di Massa Francesco Persiani e il sindaco di Pisa Michele Conti saranno presenti per un saluto istituzionale.

"Lo sport è un fondamentale strumento di educazione, formazione e sviluppo, per questo -commenta Francesco Mangiaracina, responsabile UGL Giovani Toscana- siamo convinti che rappresenti anche un canale efficace attraverso cui trasmettere messaggi importanti, quali l’impegno nella lotta al consumo di sostanze stupefacenti".

"Sono felice di fare da patron di un evento patrocinato dal comune di Massa che ha l’onore di ospitare numerosi esponenti di spicco della politica e del sindacato, oltre che di coinvolgere la comunità terapeutica “Gruppo Il Ponte Pisa - San Patrignano” e l’ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI “ASI - Associazioni Sportive e Sociali Italiane”.

In campo con la fascia di capitano della squadra dei politici anche il vice sindaco Andrea Cella e nel ruolo di portiere l’assessore Marco Guidi. "Oltre a loro -aggiunge Mangiaracina- ringraziamo i numerosi consiglieri comunali e i presidenti delle società partecipate, di Massa e non, che hanno aderito".

"In Italia -conclude Mangiaracina- secondo i dati forniti dall’Osservatorio Europeo Delle Droghe e Delle Tossicodipendenze, l’uso della maggior parte delle droghe illecite è concentrato tra i giovani adulti di età compresa tra 15 e 34 anni. Per questo, con la preziosa presenza e le testimonianze degli operatori nel campo della lotta alla droga, vivremo una grande giornata di sport che ci vedrà impegnati a lanciare un messaggio di sensibilizzazione importantissimo verso i giovani della provincia e non solo".
Martedì 10 settembre 2019 alle 14:04:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News