Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 00.13 del 18 Ottobre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Sanità al centro, il 3 ottobre incontro aperto all'Autorità portuale

Sarà presente l'assessora Saccardi. Bugliani: «Affrontiamo criticità e valorizziamo pregi»

Sanità al centro, il 3 ottobre incontro aperto all´Autorità portuale
Marina di Carrara - Un incontro di ascolto a tema sanità. Si terrà a Marina di Carrara mercoledì 3 ottobre alle 17.30 presso la sede dell'autorità portuale di viale Colombo con Giacomo Bugliani, consigliere regionale Pd e presidente della commissione Affari istituzionali, e Stefania Saccardi, assessora regionale alla Sanità. Lo scopo? Confrontarsi e raccogliere critiche e suggerimenti. A presentare l’iniziativa sono stati Bugliani stesso col segretario provinciale Enzo Manenti e il delegato provinciale sanità e sociale Mario Guastalli. “Si tratta di un percorso che prevede una serie d’incontri – ha spiegato Manenti – su temi di riflesso nazionale cari ad ogni provincia.” La scelta per la provincia apuana è ricaduta sulla sanità: “Ci sono dati nazionali che vedono la Regione Toscana tra le prime in Italia – ha dichiarato Bugliani – e di questo è giusto essere consapevoli. Si tratta del primo passo per evidenziare le criticità vere e non farsi distrarre dalle fole agitate da chi si serve di casi isolati per fare propaganda politica. Le liste d’attesa, ad esempio, sono un problema vero, uno dei più sentiti in provincia. La Regione ha stanziato più di 10 milioni per affrontarlo. Con l’assessora Saccardi parleremo anche di questo. Complessivamente investiamo più dell’80% del bilancio regionale nella sanità, e ciò è indice di un’attenzione importante. Siamo tuttavia consapevoli di una percezione negativa diffusa e siamo pronti a metterci la faccia e confrontarci con la cittadinanza.”
Guastalli ha aggiunto: “Durante l’incontro interverranno numerose figure legate al mondo della sanità apuana, medici, infermieri.” Anche il delegato provinciale invita a guardare entrambe le facce della medaglia: “La Toscana per prima ha legiferato sul testamento biologico e sul percorso pre-morte. La società della salute è un primato tuttavia lunigianese. Le istituzioni tuttavia devono fare uno sforzo per affrontare alcuni nodi, come quello già detto delle liste d’attesa, e rimodulare i servizi a misura di cittadino. Con la nascita del Noa il sistema ha attraversato una fase di riassestamento delicata. Cogliamo l’occasione anche per sfatare timori infondati come quello della chiusura di ospedali in Lunigiana.”
Lunedì 1 ottobre 2018 alle 18:03:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News