Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 20.03 del 15 Agosto 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Ex-campo profughi, Franciosi: «Galleni ha agito bene, ecco la vera storia»

L'ex consigliere: «La partecipazione? Un problema che si pone oggi come con la passata amministrazione»

Ex-campo profughi, Franciosi: «Galleni ha agito bene, ecco la vera storia»
Marina di Carrara - Flavio Franciosi di Rifondazione Comunista non ha dubbi: l'assessora Anna Galleni riguardo all'ex campo profughi ha agito in modo inappuntabile. "Ribadisco: sul campo profughi l’assessore Galleni non ha commesso nessuna ingiustizia – scrive Franciosi – il signor Musetti la dica tutta. È vero, nel 2013 è stata assegnata una casa Erp ad una famiglia con minori, ma per via dell’inagibilità della struttura. Le associazioni e le palestre presenti nell’edificio sono state evacuate; le famiglie, inspiegabilmente, sono state lasciate lì. La famiglia Viviani ha sì ricevuto un alloggio popolare, ma il suo capofamiglia, Luciano, ha preferito tornare alla sistemazione precedente per problemi in famiglia. Ha riparato coi suoi mezzi le crepe e il solaio pericolante. La famiglia Andreani è stata sgomberata e destinata a nuova abitazione a seguito di una dichiarazione di antigenicità dell’alloggio da parte dell’Asl. Allora mi chiedo: perché in quattro anni lo stabile non è mai stato completamente evacuato? Già nel 2014 il consiglio dei cittadini di Marina aveva sollevato il problema dell’ex campo profughi: nulla è stato fatto, malgrado i sopralluoghi che sono seguiti.

Musetti parla di partecipazione. I consigli dei cittadini, pur essendo costati 40 mila euro, sono nati con due anni di ritardo e circa quattro mesi dopo l’alluvione. Logico pensare che dovessero servire da parafulmine per il malcontento dei cittadini. Il problema della partecipazione si ripropone identico adesso: ho mosso le mie critiche ai 5 stelle e sono ancora in attesa delle nuove modalità partecipative da loro annunciate.

Quanto a me, non ho certo bisogno di pubblicità. Ero già attivo su temi legati al territorio ben prima dell’istituzione dei consigli: penso ai fossi intombati impropriamente e alle antenne telefoniche collocate su siti privati anziché su terreno demaniale. Problematiche care al partito presso cui sono tesserato, già sollevate dall’ex consigliere Massimo Menconi.

Per concludere: io paladino dei cinque stelle? Non direi proprio. È storia recente la mia denuncia relativa al del terreno del bosco urbano. Penso solo che un politico vada criticato quando sbaglia ed elogiato quando agisce bene."

Flavio Franciosi
Rifondazione Comunista
Mercoledì 31 gennaio 2018 alle 16:28:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News