Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 20.51 del 19 Ottobre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

«Sanità, in Regione un piano d'abbattimento delle liste d'attesa»

L'assessora Saccardi e il consigliere regionale Bugliani (PD) all'incontro in Autorità portuale

Sanità al centro
«Sanità, in Regione un piano d´abbattimento delle liste d´attesa»
Marina di Carrara - Miglioramento della qualità dell’accoglienza dei Pronto soccorso, piano straordinario per ridurre le liste d’attesa, rafforzamento dei servizi sociosanitari. Questi gli obiettivi più urgenti, per quanto riguarda la sanità toscana inseriti tra le “Priorità per il rilancio dell’azione del governo regionale”. Ne hanno discusso a Marina di Carrara, alla sede dell’Autorità portuale Giacomo Bugliani, consigliere regionale Pd e presidente commissione Affari costituzionali e Stefania Saccardi, assessora regionale alla Sanità. Un incontro promosso dal gruppo Pd in Regione per confrontarsi con le realtà territoriali toscane, condividere e raccogliere critiche e suggerimenti sul documento scaturito alla fine del luglio scorso da un vertice di maggioranza con il presidente Enrico Rossi che elenca tutte le questioni più importanti da portare avanti in modo efficace da qui a fine legislatura, dall’ambiente al turismo, l’economia, i servizi alla sanità. Proprio la sanità è stata tema centrale dell’evento; tanti gli interventi degli operatori del settore che hanno avuto modo di raccontare le loro esperienze.

“Un momento importante, quello di oggi, per valutare l’impatto delle politiche regionali, in particolare in ambito sanitario. – ha spiegato Bugliani - È fondamentale il confronto con chi opera quotidianamente in determinati settori e che quindi tocca con mano problematiche e questioni da risolvere. Dobbiamo essere consapevoli che nella nostra sanità lavorano tanti professionisti che contribuiscono giorno dopo giorno a fornire un servizio ancora oggi al top a livello nazionale. Certo, le criticità da affrontare non mancano ma la Regione sta facendo in modo di mettere in campo le politiche più adeguate per fronteggiarle. In particolare, sulle liste d’attesa, per cui è stato approntato un piano di abbattimento straordinario. Un ottimo lavoro di squadra per uno degli obiettivi che il Pd ha messo tra le priorità per rilanciare l’azione di governo della Toscana”.

L’assessora Saccardi ha fatto il punto sul lavoro della Regione rispondendo alle tante sollecitazioni emerse durante l’incontro. “Siamo stati tra le prime regioni a dare completa applicazione alla legge sul biotestamento, una grande legge di civiltà, con il regolamento di attuazione delle DAT, le dichiarazioni anticipate di trattamento. – ha spiegato - Per abbattere le liste d’attesa, abbiamo siglato con i sindacati della dirigenza medica e della dirigenza sanitaria, professionale, tecnica ed amministrativa un accordo che definisce i criteri per l'acquisizione di prestazioni libero professionali ambulatoriali, perché reputiamo importante ovviare a questo problema puntando sul percorso pubblico, un valore per noi imprescindibile”.

Per quanto riguarda l’inchiesta sul Noa l’assessora Saccardi ha fatto presente che “nel pieno rispetto del lavoro rigoroso che la magistratura sta svolgendo, come Regione sul caso di Massa abbiamo voluto procedere con una nostra indagine, utilizzando un gruppo di lavoro che esiste da tempo e si occupa di infezioni ospedaliere, una rete rodata e efficace di cui fanno parte laboratori di microbiologia: a quanto ci risulta le accuse sono totalmente infondate”. “Rispettiamo ogni accertamento della magistratura ma se l’inchiesta arriverà alle nostre medesime conclusioni, chiederemo altrettanta rigorosità nei confronti di chi ha gettato nel panico persone e messo sotto accusa professionisti che come a noi risulta lavorano con serietà”, ha concluso Saccardi.
Giovedì 4 ottobre 2018 alle 08:00:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News