Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 10.02 del 17 Agosto 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Waterfront, Raggi: «L'area ex-Simposio diventerà un parco urbano»

L'assessore: «Puntiamo a trasferire i locali della movida di Marina negli edifici del lotto 3»

Waterfront, Raggi: «L´area ex-Simposio diventerà un parco urbano»
Marina di Carrara - L’assessore Andrea Raggi ha illustrato oggi in commissione sviluppo l’accordo l’accordo su porto e Waterfront tra Comune di Carrara, Regione Toscana e Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale approvato dalla giunta giovedì 25 gennaio. “Ne abbiamo sostanzialmente condiviso l’impostazione con l’opposizione – ha spiegato Raggi – prevediamo un percorso partecipato in consiglio comunale sulla parte urbanistica del lotto 3. Come abbiamo già spiegato in conferenza stampa, i lavori dei lotti 2 e 4 partiranno immediatamente, quelli del lotto 3 più tardi. Su questo ho l’impressione che ci siamo trovati d’accordo con la minoranza”.

“Abbiamo chiarito i percorsi amministrativi che seguiranno rispettivamente il Waterfront e il Piano regolatore portuale. Anche il lotto 5, che prevede il recupero dell’area ex-Simposio come parco urbano, avrà tempi lunghi. Il Piano regolatore portuale vigente ne prevede la trasformazione in banchina portuale, ma noi la destineremo invece a parco urbano; il che rende necessario un percorso di condivisione. Dobbiamo valutare se farne uno spazio verde, oppure se inserirvi delle aree funzionali: un campo sportivo, una passeggiata, un ristorante. Vogliamo confrontarci con le altre forze politiche e la cittadinanza per restituirlo alla città, perché sia il parco di tutti.”

“Ci confronteremo anche con le associazioni. Non sappiamo bene che forma prenderà il percorso partecipativo, se quella di un concorso d’idee o di progettazione, ma entro un mese o due mettiamo lo metteremo a punto. Dopo l’approvazione in giunta, l’accordo andrà in consiglio comunale: un passaggio di apertura necessario per illustrarlo al pubblico. Sostanzialmente si tratta dello stesso accordo previsto dall’amministrazione precedente, con alcune modifiche migliorative riguardanti la sicurezza idraulica e il ponte sul Carrione, che avrà anche una valenza architettonica, estetica. Nel lotto 3 abbiamo inoltre inserito delle costruzioni di cui dovremo definire volumi, altezze, finalità. Vorremmo trasferirci i locali della movida del centro di Marina di Carrara, che hanno problemi d’incompatibilità con le residenze, a trasferirsi nell’area portuale”.
Martedì 30 gennaio 2018 alle 20:45:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News