Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 10.31 del 20 Giugno 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Traghetti per Corsica e Sardegna da Marina di Carrara? Operatori cercansi | Sondaggio

Lo conferma alla Voce Apuana la presidente dell'Autorità di sistema portuale Carla Roncallo. E tu? Sei favorevole o contrario?

«in cerca degli operatori»
Traghetti per Corsica e Sardegna da Marina di Carrara? Operatori cercansi | <a href=´/sondaggi/N19/sei-favorevole-o-contrario-all-ipotesi-di-creare-il-servizio-traghetti-all-interno-del-porto-di-carrara.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Sondaggio</a>
Marina di Carrara - Non solo crociere nel futuro del porto di Marina di Carrara. Si tratta ancora di un’ipotesi lontana, ma la volontà da parte dell’Autorità di Sistema Portuale c’è ed è stata confermata alla Voce Apuana direttamente dalla sua presidente Carla Roncallo. L’Adsp si sta infatti muovendo nella direzione di far partire dallo scalo apuano i traghetti diretti in Sardegna e Corsica.

Si tratterebbe di una novità per Marina. Oggi i due porti più vicini che offrono il servizio sono Livorno e Genova. Fino a oltre vent’anni fa si partiva anche dalla Spezia e oggi, nonostante l’interessamento dell’Authority al progetto, lo scalo ligure non avrebbe spazi disponibili per offrire il servizio. Peraltro il porto di Marina di Carrara avrebbe il vantaggio di trovarsi a neanche tre chilometri dall’uscita dell’autostrada di Carrara.

«L’idea di un progetto di questo tipo c’è – afferma la presidente Roncallo – si tratterebbe di un progetto più a lungo termine rispetto a quello delle crociere. Noi ci stiamo muovendo nell’ottica di trovare l’interesse da parte degli operatori che fanno questo tipo di traffici. Ci stiamo provando, ma al momento non ci sono risultati definitivi».

Un terminal traghetti a Marina di Carrara potrebbe essere un’opportunità per chi risiede in alcune zone del centronord della Toscana, dell’Emilia e, appunto, della vicina Liguria e che passa le sue vacanze nei meravigliosi mari della Sardegna e della Corsica. Certo, si tratta di un tipo di turismo “di transito” che può lasciare poco sul territorio, a differenza dei crocieristi, ma rappresenterebbe senz’altro un servizio che non possono vantare tutti.

Le preoccupazioni di un’eventualità simile sarebbero invece tutte legate all’eventuale traffico automobilistico che nei mesi estivi si riverserebbe sul lungomare di Marina di Carrara, già abbastanza congestionato. In quest’ottica il futuro progetto del waterfront potrebbe (il condizionale è d’obbligo) alleggerire lo scorrimento di mezzi.

E tu? Saresti favorevole o contrario all’ipotesi di creare il servizio traghetti all’interno del porto di Carrara? Vota il sondaggio qui sotto e/o scrivici a redazione@voceapuana.com.
Lunedì 10 giugno 2019 alle 18:27:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sei favorevole o contrario all’ipotesi di creare il servizio traghetti all’interno del porto di Carrara?
86,3% 
13,7% 


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News