LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

190 anni di Grendi: gran galà con volo in mongolfiera

La festa al porto di Marina di Carrara a bordo della nuova motonave

190 anni di Grendi: gran galà con volo in mongolfiera
Marina di Carrara - Grendi ha festeggiato i suoi 190 anni di attività a bordo della Rosa dei Venti, ancorata al porto di Marina: da poche settimane la nave è entrata a far parte della flotta sulla rotta Marina di Carrara-Cagliari. All'azienda mancano appena 10 anni per entrare far parte di Les Hénokiens, un’associazione di aziende rimaste a conduzione familiare per 200 anni o più.

Lo sfarzoso ricevimento è stato allietato da un rinfresco, musica dal vivo, un piccolo museo di famiglia allestito (naturalmente) dentro un container e, per i più audaci, un volo verticale su una mongolfiera dai colori brillanti. Per concludere in bellezza con la cena bordo prima della partenza. Tra i (pochi) carraresi presenti l’assessore comunale all’economia del mare Andrea Raggi e il presidente della fondazione marmo Erich Lucchetti.

“Siamo orgogliosi di questo traguardo – ha commentato Costanza Musso, amministratrice delegata del Gruppo Grendi – che premia la capacità dell’impresa di famiglia di far fronte alle sfide grazie all'innovazione, alla capacità di raccogliere le opportunità di nuovi mercati e le potenzialità della logistica integrata. Con in più un tocco verde: l’impegno a coniugare impresa e sostenibilità. Testimoniato sia dalla scelta di più mare e meno chilometri per risparmiare le emissioni di Co2 che dal sostegno a progetti rivolti ai giovani quali l’alternanza scuola lavoro con il Nautico Fiorillo e il progetto Portolab dedicato agli alunni della scuola primaria.”

Nel 2016 Grendi si insedia a Marina di Carrara dove ottiene una concessione ventennale. Sempre nel 2016 introduce nel ciclo logistico la tecnologia delle cassette, rivoluzionario sistema di carico e scarico delle navi porta containers che permette di ottimizzare le operazioni portuali. Nel 2017/18 parte il progetto PORTOLAB a Marina di Carrara che ha coinvolto 400 alunni della scuola primaria e che è già in programma per il prossimo anno scolastico.

Così Carla Roncallo, presidente dell'Autorità portuale del mar Ligure orientale: “La storia dei Musso si è intrecciata con quella di Marina. Grendi ha portato una ventata di novità in questo porto, del quale è divenuto il secondo operatore dopo la Porto Spa. Presto ne arriverà un terzo nella banchina Chiesa/Taliercio. Oggi diamo il benvenuto a questa bellissima nuova nave.” L’assessore Andrea Raggi ha portato gli auguri del sindaco e della giunta: “L’azienda è importante per il Comune, che ha bisogno di imprese che creino occupazione. Ci sono molte criticità sia relative al porto che alla città. È cruciale aver cura delle sensibilità reciproche.”
Martedì 12 giugno 2018 alle 20:44:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News