Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 12.01 del 11 Dicembre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Venerdì al planetario il nuovo volto di Giove dopo la sonda "Juno"

Venerdì al planetario il nuovo volto di Giove dopo la sonda `Juno`
Marina di Carrara - Lanciata poco più di 8 anni fa, da oltre 3 anni una sonda Nasa (ma cui collabora anche l'Agenzia Spaziale Europea e l'Agenzia Spaziale Italiana), denominata "Juno" sta orbitando attorno a Giove, dando ogni tanto uno sguardo anche ai più vicini dei suoi 79 satelliti. Il nome della sonda fa riferimento a Juno (in italiano Giunone) la gelosa moglie del capo degli dei.

Sonda di nuova generazione, di relativo basso costo, presenta caratteristiche tecniche e orbitali diverse dalle sonde inviate in precedenza a fotografare Giove. Innanzitutto gira attorno al pianeta più grande del nostro Sistema Solare con orbita polare (ruota cioè passando sempre in "verticale" dal polo nord a quello sud del pianeta, per poi continuare il giro raggiungendo di nuovo l'altro polo, e così via, permettendoci quindi di osservare le zone polari che mai erano state osservate). Inoltre è la prima sonda, per un pianeta lontano, a trarre energia dai soli pannelli solari (senza ricorrere a energia nucleare). In questi primi 3 anni ci ha fatto scoprire molte caratteristiche dell'atmosfera di Giove che ignoravamo, oltre a riprendere anche qualche immagine di alcune sue lune, dalla prospettiva di come esse appaiono viste da Giove, e dunque in maniera diversa di come era stato possibile finora.

L'incontro farà dunque il punto su quanto la sonda (che terminerà i suoli lavori nel 2011) già ha scoperto. Il tutto nella lezione di questo venerdì, 30 agosto, presso il planetario comunale "A. Masani" di Marina di Carrara, in via Bassagrande 47 a Marina di Carrara, ed intitolata appunto " Giove dopo Juno". L’incontro è alle ore 21,15 presso il planetario (posto in uno degli edifici del complesso scolastico del Paradiso).
Al termine della parte teorica, seguirà l'osservazione dei movimenti degli astri sotto la cupola del planetario per finire, meteo permettendo, con il riconoscimento all'aperto delle costellazioni e osservando al telescopio proprio Giove.

Data la capienza limitata dei locali, è gradita la segnalazione della propria partecipazione, via sms, telefono o whatsapp (333/1731533), o tramite l'indirizzo mail del planetario stesso: planetario@comune.carrara.ms.it
Venerdì 30 agosto 2019 alle 16:31:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


Sondaggio

Regali di Natale, dove effettuerai prevalentemente i tuoi acquisti?


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News