Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 11.32 del 30 Marzo 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Al Masani una serata sulla matematica che "muove il cielo"

Al Masani una serata sulla matematica che `muove il cielo`
Marina di Carrara - Venerdì prossimo, 17 gennaio, alle ore 21,15 l'incontro settimanale al planetario comunale "A. Masani", in via Bassagrande 47 a Marina di Carrara tratterà de "La matematica che muove il cielo". Il titolo è un po' un giuoco di parole fra due celebri frasi: la dantesca conclusione della Divina Commedia "l'Amor che move il cielo e l'altre stelle" e la galileiana frase del Saggiatore: "l'universo è scritto in linguaggio matematico".

Tutto questo per significare che nella prima parte dell'incontro al planetario si parlerà di alcune leggi fisiche e matematiche che "reggono" la struttura dell'Universo e ci permettono di studiarlo pur dalla nostra dimensione infinitesimale di esseri umani. Dalle leggi di Keplero che ci han permesso di capire come funzionino le rotazioni dei pianeti (e degli altri corpi) attorno al Sole, a quella di Newton che ci permette di "pesare" i pianeti, le stelle, le galassie, di far navigare le nostre sonde spaziali. Dalla legge di Hubble-Lemaitre che ci permette di calcolare la distanza delle galassie più lontane a quella della Leawitt che ci fa "misurare" le distanze delle galassie più vicine. Il tutto nel linguaggio più semplice possibile, per scoprire che quando leggiamo di distanze, età, peso ecc. di oggetti del cielo, non stiamo leggendo valori "sparati a caso", ma frutto di una logica e di una struttura scientifica che, fino a prova contraria, è la più plausibile in base alle conoscenze odierne.

L'appuntamento prevede inoltre una parte dedicata alla simulazione, sotto la cupola, dei movimenti del cielo e il riconoscimento delle principali costellazioni visibili nel periodo, e in conclusione (meteo permettendo) l'osservazione diretta all'aperto, anche mediante un telescopio, dei principali oggetti astronomici visibili nel cielo in questo periodo. Data la capienza limitata dei locali, si suggerisce la segnalazione della propria partecipazione, via sms, whatsapp o telefonata (333/1731533), o tramite l'indirizzo planetario@comune.carrara.ms.it
Martedì 14 gennaio 2020 alle 18:20:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara







-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News