Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 19.49 del 21 Gennaio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

«Ecco come si vive da padre di un ragazzo disabile». Un nuovo “Incontro d’Autore” a Marina di Carrara

giovedì 27 dicembre
«Ecco come si vive da padre di un ragazzo disabile». Un nuovo “Incontro d’Autore” a Marina di Carrara
Marina di Carrara - Una serata di riflessione e confronto su un tema particolarmente importante per la nostra società: essere genitore di un ragazzo disabile. Al Club Nautico di Marina di Carrara giovedì 27 dicembre arriverà Massimiliano Verga, docente di sociologia all’Università Bicocca di Milano e autore dei libri “Zigulì” e “Un gettone di libertà” (editi da Mondadori). L’evento, organizzato da Apuafarma col patrocinio del Comune di Carrara, inizierà alle 18.30 nell’area bar.

«Con Massimiliano – fa sapere il presidente di Apuafarma – affronteremo questo tema attraverso gli occhi di un padre che ogni giorno vive la quotidianità dell'essere genitore di un ragazzo disabile».

Dopo il grande successo del primo appuntamento letterario con il giornalista e scrittore Paolo Ciampi che ha presentato il suo libro “L’ambasciatore delle foreste”, prosegue la rassegna “Incontro d’autore” che nelle prossime settimane porterà in città diversi autori del panorama nazionale con cui si affronteranno tematiche di interesse sociale e di attualità.

Giovedì 27 dicembre alle 18.30, Massimiliano Verga quindi si racconterà e racconterà la sua vita di padre di Moreno, il suo secondo figlio, il quale dopo aver trascorso un mese in terapia intensiva a un mese di vita, ha riportato gravi conseguenze sia a livello fisico che cognitivo.

Grazie ai suoi due libri, Verga, riesce a renderci partecipi, con uno stile diretto senza giri di parole, delle difficoltà, delle gioie e dei dolori che quotidianamente attraversano inesorabili il suo animo di padre. «Vi aspettiamo quindi – concludono da Apuafarma – per ascoltare e confrontarci su questo tema molto delicato ma con la certezza di poterci arricchire proprio grazie all'esperienza di un padre che non si arrende di fronte alle numerose difficoltà che deve affrontare con e per suo figlio».
Lunedì 24 dicembre 2018 alle 09:39:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News