Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 20.22 del 16 Luglio 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Ztl in tutta via Rinchiosa: petizione per estenderla

I commercianti: «Sarebbe una boccata d'aria per il commercio e un bene per la strada»

RACCOLTA FIRME
Ztl in tutta via Rinchiosa: petizione per estenderla
Marina di Carrara - Alcuni commercianti di via Rinchiosa hanno promosso una raccolta di firme che è stata depositata in Comune lo scorso martedì per estendere la Ztl a tutta la strada. Attualmente, la zona a traffico imitato interessa solo il tratto di via Rinchiosa che va dall’incrocio con viale Colombo a quello con via Venezia; di conseguenza, il transito pedonale si limita solo al primo tratto della strada. Con oltre 20 adesioni raccolte, la petizione risponde a un’esigenza molto sentita dagli esercenti dell’area: “L’estensione della Ztl potrebbe favorirebbe il passaggio pedonale – spiega Roberto Sabadini, titolare del ristorante “La Sciabola”, uno dei firmatari – e di conseguenza il turismo. Chi percorre la strada a piedi o va in bicicletta sarebbe incentivato a fermarsi anche nelle attività che si trovano oltre l’incrocio con via Venezia. C’è poi un problema relativo alla viabilità: le biciclette che arrivano qua dal mare in direzione monti, finita la Ztl, si ritrovano contromano. Le macchine spesso le sfiorano. Anche solo ottenere il prolungamento per il mese di agosto sarebbe un grande risultato.”

Ha aderito all’iniziativa anche Giulio Ponticelli, della storica pasticceria Camboli Benito: “Siamo qui a Marina da 50 anni – racconta – da quanto il mio suocero Benito aprì la pasticceria. Siamo la più antica attività di Marina di Carrara che mantenga ancora gli stessi gestori. È da tempo che manifestiamo l’esigenza di estendere la Ztl a tutta via Rinchiosa. Ci è sempre stato risposto che non era possibile prorogarla perché, se lo si facesse, l’accesso di via Garibaldi verrebbe chiuso. Via Genova, via Venezia, via Ruga Alfio Maggiani vanno infatti da Marina vecchia a Marina nuova; via Garibaldi invece si ferma qui. Eppure ricordo che diversi anni fa, quando il turismo fioriva, in tutte queste strade vigeva l’isola pedonale. Io giro molte città, e vedo centri storici dove l’accesso alle macchine è completamente precluso. Se anche riuscissimo a ottenere questo prolungamento solo per il Venerdì e il Sabato saremmo soddisfatti.”

Ivan Mirenda della fumetteria “Il signore dei fumetti” sottolinea che la Ztl su via Rinchiosa costituirebbe un vantaggio non solo per i commercianti, ma anche per la sicurezza dei residenti: “I negozi aperti assicurano un’illuminazione e una presenza di persone costante. Se chiudessero, la via diverrebbe buia ed esposta al degrado.” La sua attività è aperta da 4 anni: “Questo tratto di via Rinchiosa, non beneficiando di zona a traffico limitato, diventa un punto di transito e non di passeggio pedonale. Per le attività commerciali è un grave svantaggio. Dopo il mio primo anno di attività ho immediatamente sollevato la questione, ma ho incontrato una certa freddezza, essendo l’ultimo arrivato. Oggi mi sembra evidente che qualche problema, soprattutto in estate, c’è. Il ferramenta di fronte al mio negozio ha chiuso appena qualche mese fa. Se questo tratto di via se non si dota di un minimo di pedonalità, il commercio arranca. C’è chi sostiene che la pedonalizzazione creerebbe problemi al traffico e ai residenti, ma d’altra parte senza negozi la via resterebbe al buio. Il commercio non ha bisogno di grandi cose, ma bisogna venirsi incontro. Ho fiducia in quest’amministrazione che sta lavorando bene."
Giovedì 28 giugno 2018 alle 08:17:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Spiaggia libera o stabilimento balneare?
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News