Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 18.31 del 16 Agosto 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Finestrini distrutti e furti nelle auto dei turisti: presi 4 giovanissimi

La polizia ha fermato i ladri, tutti minorenni, che avevano colpito a Marina di Carrara

LA SPACCATA
Finestrini distrutti e furti nelle auto dei turisti: presi 4 giovanissimi
Marina di Carrara - Nelle ultime settimane, in concomitanza con l’incremento di presenze turistiche negli ambiti balneari del litorale di Carrara si è registrata l’emersione del fenomeno delle cosiddette “spaccate” ai danni di autovetture in sosta, con privilegiata elezione per autoveicoli a targa estera. A fronte dell'aumento di questi episodi è stata immediatamente attivata da parte della polizia di Stato una significativa implementazione del controllo del territorio, in sinergia operativa con i settori investigativi del commissariato di Carrara.

In particolare, nel pomeriggio di mercoledì 1° agosto sono stati individuati i presunti responsabili di due specifiche azioni criminose in danno di turisti stranieri che avevano lasciato parcheggiate le loro autovetture di fronte agli stabilimenti balneari di Marina di Carrara per ritrovarle con i finestrini spaccati e, in un caso, con il furto di una piccola somma di denaro, certamente non equivalente al danno cagionato.

I minori indagati, già attenzionati dal personale operante, che proprio per l’accertata escalation del fenomeno, si trovava in vigile attività perlustrativa, una volta fermati a poca distanza delle auto danneggiate, dopo un breve inseguimento, venivano accompagnati in Commissariato per gli accertamenti di rito, quindi affidati ai genitori.

Trattasi di quattro minori di età compresa tra i 14 e 16 anni in prevalenza appartenenti ad etnia Rom, alcuni residenti nel territorio cittadino, annoveranti significativi pregiudizi penali per consumazioni delittuose contro il patrimonio.

«Si evidenzia – fa sapere il Commissariato – il particolare rilievo dell’attività positivamente svolta, atteso che in pochi giorni si sono verificate svariate decine di eventi lesivi in narrativa, il cui virulento epilogo si ritiene interrotto a fronte del risultato raggiunto. Peraltro, una attenta analisi del fenomeno, estesa anche alla zona balneare di Marina di Massa, ha evidenziato la sussistenza di analoghi episodi, contraddistinti dalla specularità delle modalità esecutive, sulla cui estensione di responsabilità penali sono in corso approfonditi accertamenti da parte di quest’ufficio».
Sabato 4 agosto 2018 alle 13:46:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News