Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Approfittano del malore di un'anziana e rubano 1700 euro da un negozio di animali

La proprietaria si era allontanata per soccorrere la donna, caduta sul marciapiede

Approfittano del malore di un´anziana e rubano 1700 euro da un negozio di animali
Marina di Carrara - Furto in un negozio di animali: è successo ieri a Marina di Carrara, nella centralissima via Volpi. Due donne sono entrate nell’esercizio all’apertura e hanno ciondolato a lungo tra gli scaffali, fingendosi clienti. Circa un’ora più tardi, una signora anziana è caduta sul marciapiede antistante, battendo la testa; la proprietaria è subito accorsa in suo aiuto, lasciando il negozio temporaneamente incustodito. Le due donne hanno approfittato del momento di caos per sottrarre una borsa contente 1700 euro: l’incasso del giorno precedente.

“Sono stata vittima della mia generosità – ha dichiarato la proprietaria del negozio – Due signore elegantemente vestite (una di mezza età, l’altra più giovane) hanno fatto il loro ingresso qui, all’apertura. Si sono divise: l’una è recata presso il reparto dedicato ai cani, l’altra a quello dei gatti. Hanno recitato abilmente la loro parte, facendo sfoggio di buone maniere e scegliendo persino un materassino che mi hanno lasciato accanto alla cassa”.

“Una terribile fatalità ha voluto che intorno alle 10.30 una signora anziana inciampasse e cadesse proprio davanti al negozio – ha proseguito l’esercente – io ho preso dell’acqua fresca e una pezza per detergerle la fronte e sono corsa in suo aiuto. In breve tempo intorno a noi si è formato un capannello di persone”.

“Le due finte clienti hanno approfittato della confusione per sottrarmi la borsa e fuggire. Portandosi via l’incasso del giorno precedente. Con esso, tutti i miei documenti, inclusi carta d’identità e codice fiscale; devo ancora completare le denunce. Ho subito chiamato i carabinieri, che sono intervenuti in modo solerte e hanno mostrato grande disponibilità. Purtroppo sarà difficile risalire all’identità delle colpevoli. Il danno più grave che abbia subito, tuttavia, è stato quello morale: mi ha ferito vedere premiato un comportamento così deplorevole, quando tante persone oneste faticano per arrivare a fine mese,” ha concluso la negoziante.
Venerdì 4 agosto 2017 alle 21:34:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara






VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore: Luca Borghini

Privacy e Cookie Policy