LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

«A fuoco un traghetto», ma è una esercitazione

La Guardia Costiera si addestra con i Vigili del Fuoco nel porto di Marina di Carrara

«A fuoco un traghetto», ma è una esercitazione
Marina di Carrara - Si è svolta nella mattinata di lunedì 27 Novembre, una consistente esercitazione complessa (antincendio e sicurezza portuale) che ha coinvolto la porzione di levante del porto di Marina di Carrara.
Lo scenario principale dell’esercitazione, pianificata nei minimi dettagli, è consistito nella simulazione di un’esplosione, presumibilmente di natura dolosa, nella sala macchine del traghetto “Stena Freighter”, in servizio di linea tra i Marina di Carrara e Cagliari, con la necessaria attivazione delle risorse antincendio e di primo soccorso, oltreché di tutte le misure di sicurezza, intesa come security, necessarie ad assicurare la protezione dell’impianto portuale, della nave e delle persone e prevenire eventuali ulteriori atti illeciti intenzionali.

Tutta l’operazione condotta e coordinata dalla Capitaneria di Porto di Marina di Carrara, nell’ottica di proseguire il percorso addestrativo intrapreso a partire dallo scorso luglio finalizzato ad un incremento della conoscenza dell’ambiente nave a favore dei Vigili del Fuoco, ha visto un ingente impegno anche del personale della componente del Comando Provinciale VV.FF. di Massa, intervenuti anche con dotazioni NBCR per poter operare, a scopo di esercizio, anche in caso di eventuale presenza di sostanze radiogene, biologiche o chimiche dannose per la salute umana.

L’esercitazione, nella fasi successive all’estinzione dell’incendio, ha visto impegnata anche le Polizia di Frontiera e la Guardia di Finanza, quali ulteriori forze di polizia impiegate nel mantenimento della security portuale allo scattare dell’allarme.

Lo scenario è stato ulteriormente arricchito grazie alla presenza di una squadra cinofila, che ha permesso la bonifica della nave e dell’impianto portuale da eventuali esplosivi o ordigni improvvisati, rinvenendo un simulacro di un ordigno improvvisato nascosto a bordo a scopo addestrativo.

L’esercitazione si conclusa con successo, con entusiasmo di tutti i partecipanti per il realismo delle azioni poste in essere e dando anche spunto per perfezionare alcune procedure di carattere operativo.

La Capitaneria di Porto, rivolge un sincero ringraziamento a tutti i partecipanti, in particolare al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Massa, alle altre Forze di Polizia intervenute, alla società Grendi Trasporti Marittimi, al Comandante della M/N “Stena Freighter”, all’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, ai servizi Tecnico Nautici del Porto di Marina di Carrara e alla società I.M.I. Security Services.
Lunedì 27 novembre 2017 alle 14:40:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News