Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Spiagge senza servizi igienici: non è un paese per turisti | Foto

Coi primi caldi, il litorale è già affollato. Eppure non c'è nemmeno un bagno agibile

Spiagge senza servizi igienici: non è un paese per turisti<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/fotogallery/bagni-chiusi-e-degrado-in-spiaggia-236_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Foto</a></span>
Marina di Carrara - Per il 25 Aprile le nostre spiagge sono già molto frequentate. Ma i servizi non ci sono. Non c'è un chioschetto dove ristorarsi e, soprattutto, i bagni delle spiagge libere sono chiusi. O non esistono. Mancano le passerelle che consentirebbero l'accesso al mare alle persone in carrozzina. Per il momento c'è un solo bagno aperto, il Mistral, già pieno. Sulle rive della spiaggia libera tra la colonia della Marina militare e il porto i bagnanti si affollano. Il cubo in muratura che ospita la toilette ha la porta sbarrata. La doccia è inutilizzabile. E per andare in bagno? Il bar più vicino, il consiglio di una turista. La spiaggia reca ancora tracce delle recenti mareggiate: cumuli di legnetti, persino un tronco d'albero. Una pulizia più capillare non guasterebbe.

Spiaggia libera della Rotonda: qui la toilette è chiusa col lucchetto. Il disegno stilizzato di un uomo in carrozzina sulla porta rivela che questo potrebbe essere l'unico bagno pubblico per disabili del nostro litorale, ma è inaccessibile. Anche qui chiediamo ai turisti cosa fare in caso di bisogno impellente. Una coppia di Parma indica il bagno Universo: "Lì dovrebbe esserci un WC," dicono. Per raggiungerlo andrebbe attraversata a piedi tutta la spiaggia! Anche qui i pezzi di legno portati dal mare punteggiano la spiaggia. All'ingresso c'è uno scalino, il terreno è dissestato: off-limits per le carrozzine.

Alla spiaggia della Fossa Maestra la situazione non migliora: i servizi igienici sono quelli del Barumba e sono chiusi. C'è un'ultima spiaggia libera, senz'altro meno nota. È quella stretta nella fettuccia di sabbia tra la Fossa Maestra e il Parmignola: qui affaccia il Camping Carrara. Questa spiaggia non è stata pulita: è piena di mucchi di legna. I servizi igienici non esistono nemmeno. L'accesso è particolarmente ostico, non solo per gli invalidi, ma anche per anziani e bambini: un parapedonale che passa per la chiusa della Fossa Maestra. Un paio di famigliole sono già a bagno. "Questa è una spiaggia libera del tutto abbandonata a se stessa - commenta l'ex consigliere di Marina Flavio Franciosi - non ha niente che sia in regola. Non ha varchi di soccorso. Per il parapedonale non passerebbe una barella. La spiaggia è sporca perché fino all'apertura del campeggio i mezzi non possono accedervi: dovrebbero passare dal Paradise Beach e tagliare sulla battigia. Come consiglio dei cittadini abbiamo sollevato più volte il problema dell'insufficienza dei servizi igienici nel corso degli ultimi anni. Saranno chiusi fino a metà giugno, l'inizio della stagione. Poi c'è la questione delle barriere architettoniche. Così si presenta ai visitatori una città che vorrebbe vivere di turismo? Anche l'assenza di chioschi è deplorevole. C'era stata la proposta di crearne per darli in gestione ai giovani: Perché non recuperarla?
Giovedì 26 aprile 2018 alle 14:20:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fotogallery


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News