Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 13.58 del 20 Febbraio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Ecco "ChiAma Carrara", per migliorare la città

L'associazione si presenterà sabato 27 alle 11 al Bristol

L'INIZIATIVA
Ecco `ChiAma Carrara`, per migliorare la città
Marina di Carrara - È ai blocchi di partenza "ChiAma Carrara", un'associazione di promozione sociale no profit aperta a tutti i cittadini che vogliano contribuire a migliorare la propria città. L'inaugurazione avverrà Sabato 27 ottobre alle 11 al Bristol Lounge Bar di via Rinchiosa: i promotori Lara Benfatto, Nicola Codega e Sirio Genovesi riveleranno ulteriori dettagli relativi alla neonata organizzazione durante l'incontro. Sulla sede, la struttura, le modalità di funzionamento e l'interfaccia col cittadino per il momento mantengono il riserbo più assoluto. Cresce dunque la curiosità intorno alla presentazione pubblica di giorno 27. Benfatto e Genovesi erano membri del consiglio dei cittadini di Marina, prima che venisse soppresso nel Luglio 2017. L'organismo è stato particolarmente attivo sulle problematiche che interessano l'area: dalle scuole alla viabilità, passando per reticolo idrico, barriere architettoniche, degrado urbano, campo profughi, area ex-bowling, bagni pubblici e varchi di soccorso. I suoi membri hanno continuato a lavorare attivamente anche dopo lo scioglimento, sia insieme che separatamente. Oggi le sue funzioni potrebbero, almeno in parte, essere assorbite dalla nuova associazione che ne sorge per così dire dalle ceneri. Tuttavia, la nuova denominazione, "ChiAma Carrara", lascia intendere che si tratti di un progetto più ampio e più ambizioso, che abbracci tutto il territorio cittadino incluse Carrara e Avenza. È facile immaginare che sarà un collettore per segnalazioni di cose che non vanno, ma anche, sembra, un vivaio di nuove idee e proposte costruttive.

"L'associazione vorrebbe unire tutti noi nell'amore per la nostra città – spiega Benfatto – e nella costante voglia di attivarci e lottare per migliorarla ed evidenziare ciò che non va. Accoglieremo a braccia aperte chiunque abbia idee, progetti o semplicemente voglia rimboccarsi le maniche per cambiare le cose in meglio. Sabato aspettiamo tutti gli interessati."

Il momento in cui "ChiAma Carrara" si presenterà a tutta la cittadinanza sarà un primo passo per costruire un progetto complesso, aggiunge Genovesi: "Sarà una prima importante occasione per conoscerci e per confrontarci su alcuni dei tanti temi che ogni giorno animano il dibattito cittadino. Piccole e grandi questioni che meritano di essere affrontate con serietà, visione d'insieme e spirito costruttivo. Per questo il nostro auspicio è che sabato 27 come ogni giorno d'ora in avanti, le persone che come noi vivono quotidianamente la città ci segnalino problemi e ci propongano idee e progetti per migliorare Carrara e la vita di tutti noi che la viviamo".

"Penso che avere una città accessibile sia un diritto di ogni cittadino – commenta Codega – e un biglietto da visita importante per far conoscere il nostro territorio al di fuori dei confini . Di una città accessibile possono beneficiarne non solo le persone con disabilità ma la mamma con un passeggino, le persone con problemi di deambulazione temporanea e gli anziani (prima o poi lo diventeremo tutti). Per questo ci battiamo e ci batteremo sempre organizzando eventi di sensibilizzazione come la Carrozzabile nella quale invitiamo le persone normodotate a spingere una sedia a rotelle per provare almeno per un paio d’ore cosa significhi viverci quotidianamente."
Lunedì 22 ottobre 2018 alle 21:07:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News