Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 12.58 del 16 Novembre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

«Ripuliamo le spiagge». A Marina di Carrara contro le plastiche

Domenica approda sul litorale l’iniziativa di sensibilizzazione organizzata da “H Farmer Project” contro la dispersione dei rifiuti nell’ambiente

coinvolti cittadini e balneari
«Ripuliamo le spiagge». A Marina di Carrara contro le plastiche
Marina di Carrara - Approda anche a Marina di Carrara l’iniziativa di sensibilizzazione organizzata da “H Farmer Project” contro la dispersione dei rifiuti nell’ambiente. L’appuntamento, battezzato “CleanUp - Ripuliamo le spiagge!” si terrà domenica 11 novembre a partire dalle 9.30 con ritrovo nei pressi del locale “Barlume” di viale Amerigo Vespucci, 4 a Marina di Carrara. Si tratta di un’iniziativa in linea con le buone pratiche sostenute dall’amministrazione comunale per quanto riguarda la tutela dell’ambiente e che potrà contare sulla collaborazione delle associazioni degli operatori balneari locali.

In questo caso specifico, lo spunto è stata la mareggiata di qualche giorno fa che ha riversato anche sulla spiaggia di Marina di Carrara non solo legname e arbusti ma anche i materiali plastici trasportati in mare dai corsi d’acqua: «Come amministrazione siamo convinti che sia fondamentale sensibilizzare i cittadini sul problema dell’inquinamento da plastica. Non a caso abbiamo sottoscritto la Carta di partenariato Pelagos che, tra i suoi obiettivi, ha anche quello di tutelare i mammiferi marini ed il loro habitat dalle minacce di origine antropica, rifiuti plastici inclusi. Ad ogni mareggiata con una semplice passeggiata sulla spiaggia, possiamo toccare con mano la quantità di rifiuti restituiti dal mare. Ringrazio le associazioni degli operatori balneari che anche in questa occasione si sono subito attivati per ripulire l’arenile nonché per la collaborazione all’iniziativa di domenica» ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Sarah Scaletti.

«Questa iniziativa punta a promuovere azioni che stimolino la consapevolezza e la responsabilità delle singole persone rispetto al problema dell’inquinamento e più in generale delle conseguenze che le azioni di ciascuno di noi hanno sull’ambiente in cui viviamo. Lo spirito del nostro movimento è infatti quello di incentivare una crescita della consapevolezza sugli effetti che i nostri comportamenti hanno sul mondo che abitiamo, stimolando la partecipazione dal basso e il senso civico delle persone» spiegano da H Farmer Project.

«Metteremo a disposizione i nostri bidoni per l’iniziativa di domenica perché è importante sensibilizzare i cittadini circa la necessità di vivere con rispetto l’ambiente e la spiaggia per tutto il corso dell’anno» ha dichiarato Sandro Telara, dell'Associazione Stabilimenti Balneari di Marina di Carrara. «Nonostante il recente maltempo abbia apportato materiale e provocato danni anche strutturali ad alcuni stabilimenti, gli operatori si sono subito attivati per fare pulizia e stiamo ultimando la rimozione del materiale. Contemporaneamente abbiamo sollecitato la pulizia degli argini dei fiumi che sono corresponsabili di tutto il materiale che arriva d’inverno. Ci piace collaborare da sempre con chi si impegna per la tutela dell’ambiente e quindi anche con coloro che hanno organizzato l’evento di domenica anche se nelle nostre spiagge, praticamente in ordine, si tratterà solo di un’azione simbolica» ha aggiunto Marco Pardi dell'Associazione degli imprenditori balneari di Marina di Carrara.

Gli stabilimenti metteranno a disposizione i loro bidoni per la raccolta dei materiali che i partecipanti all’iniziativa asporteranno dalla spiaggia.
Sabato 10 novembre 2018 alle 14:06:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Sei favorevole o contrario all'erogazione del reddito di cittadinanza per i più poveri?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News