Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 23.24 del 21 Marzo 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Da Moser a Tonkov: vincere il Lunigiana è una promessa di successo

Il belga Evenepoel è solo l'ultimo dei ciclisti passati da juniores dalle strade al confine tra Toscana e Liguria e finiti a fare una grande carriera. Come lui Ulrich, Cassani, Fondriest, Petacchi, Sagan, Bugno... una lista infinita

da qui si parte
Da Moser a Tonkov: vincere il Lunigiana è una promessa di successo
Lunigiana e Apuane - Il trionfo del belga Remco Evenepoel, l’astro nascente del ciclismo mondiale, all’ultimo Giro della Lunigiana è una ulteriore dimostrazione che il Lunigiana è l’obiettivo più ambito nelle gare a tappe per la categoria Juniores. Il suo nome va a completare il prestigioso albo d’oro del Giro dove troviamo i nomi dei più importanti campioni del ciclismo professionistico, come Franco Chioccioli, Gianluca Bortolami, Stefano Zanini, Gilberto Simoni, Marzio Bruseghin, Danilo Di Luca, Damiano Cunego, Alexander Kolobnev, Vincenzo Nibali.

Hanno vinto tappe e si sono messi in evidenza al Lunigiana grandi campioni come Cassani, Fondriest, Bugno, Sorensen, Ulrich, Rebellin, Tonkov, Bartoli, Petacchi, Piepoli, Celestino, Nocentini, Gilbert, Martin, Kreuziger, Degenkolp, Viviani, Kwiatowski, Kelderman, Sagan, Moser, Colbrelli, Aru, Trentin e Moscon.

I nomi sopracitati sono campioni affermati nel grande ciclismo, ma questo trend si è confermando anche con i vincitori delle ultime edizioni, giovani che stanno prepotentemente emergendo nelle squadre World Tour professionistiche. Matej Mohoric, sloveno, dopo avere trionfato nel Giro della Lunigiana e nel Campionato del mondo Juniores 2012, unico atleta che al primo anno nella categoria Under 23 si è confermato campione del mondo nella gara in linea. Ha già ottenuto numerose vittorie da professionista come il Gran premio Larciano e una tappa al Giro d'Italia, nel 2018 si è laureato campione sloveno e vincitore del Giro della Germania a tappe. E’ considerato uno dei talenti emergenti del ciclismo professionistico.

Hart Georghegan Tao, inglese, brillante vincitore del Giro della Lunigiana 2013, già vincitore in campo professionistico, classificatosi nella Top Five nel Giro della California 2018. Già protagonista quest’anno nella Volta de Argarve è il giovane su cui punta il Team Sky insieme al Colombiano Egan Bernal. Tadej Pogacar, altro sloveno, dopo aver dominato il Giro della Lunigiana 2016, l’anno successivo ha subito vinto in gare open con i professionisti. Nel 2018 ha trionfato nel Tour de l'Avenir, Giro del Friuli, Corsa della Pace e quest’anno inserito nella squadra World tour UAE a soli 20 anni ha appena vinto una tappa e la classifica generale della Volta de Argarve battendo affermati campioni.

Remco Evenepoel, belga, si è presentato al via dell’ultimo Giro della Lunigiana dopo aver conquistato la maglia di campione europeo sia nella gara a cronometro che in linea. Ha dominato il Lunigiana giungendo primo in tre delle cinque tappe, finendo secondo e terzo nelle altre due tappe battuto dall’altro fuoriclasse della Repubblica Ceca Karel Vacek. Ha relegato al secondo posto in classifica generale il suo compagno di nazionale Wan Wilder distanziato di 2’33’’ anche lui plurivittorioso in stagione. Ha concluso la sua splendida stagione agonistica 2018 aggiudicandosi il titolo di campione del mondo sia a cronometro che in linea nelle gare iridate di Innsbruck in Austria.

A 19 anni ha fatto direttamente il salto nel ciclismo professionistico con la squadra World Tour Deceunick-Quickstep e alla prima uscita nella gara a tappe Vuelta San Juan in Argentina. Pur mettendosi a disposizione del capitano Julian Alaphilippe, ha sfiorato la vittoria nella tappa a cronometro individuale vinta dal suo capitano, si è classificato 9° nella classifica generale dove ha trionfato Winner Aanacon della Movistar vincendo la classifica di migliore giovane. E’ atteso con interesse e soprattutto curiosità ai prossimi appuntamenti, ma gli addetti ai lavori lo considerano il “personaggio” del 2019 nel ciclismo e lo definiscono già il nuovo Merkx.
Martedì 26 febbraio 2019 alle 16:04:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


Sondaggio

Hotel Mediterraneo, Marble Hotel, ex-colonie: sei favorevole o contrario alla trasformazione in appartamenti del 40% della struttura turistica qualora si procedesse all’effettiva conclusione dei lavori?

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News