Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 12.57 del 2 Aprile 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Sanità, Lega: «Le emergenze non possono essere gestite lontano dai comuni»

Commento del partito in vista delle elezioni regionali che si terranno a maggio

Sanità, Lega: «Le emergenze non possono essere gestite lontano dai comuni»
Lunigiana e Apuane - "Nella mattinata di giovedì 13 febbraio si è aperto il consiglio comunale di Fivizzano con argomento il destino dell'ospedale. Al termine della mattinata, dopo tutti gli interventi ha preso parola il consigliere Domenichelli facendo alcune considerazioni che la Lega Fivizzano reputa degne di nota". Lo scrive il partito della Lega a seguito della prima giornata di consiglio straordinario annunciata dal sindaco di Fivizzano per parlare di sanità in Lunigiana.

"Il consigliere - scrive la Lega - ha precisato come gli intervenuti Eugenio Giani, Presidente del Consiglio regionale toscano, e Giacomo Bugliani, consigliere regionale, non possano non essere a conoscenza dei problemi riguardanti la sanità lunigianese, dato che amministrano la Regione Toscana da quattro anni e mezzo e la loro parte politica è al governo della stessa da cinquant'anni. Come Lega ci domandiamo: come possono proporre delle soluzioni se dopo anni di amministrazione ancora non conoscono quali siano i problemi? Non possono nemmeno proporsi ad ogni elezione come il nuovo che avanza, visto la lunga durata della loro attività politica. Rappresentanti del territorio, cittadini, comitati e associazioni hanno in questi anni sottolineato più volte i problemi che affliggono il nostro territorio, attraverso richieste mai demagogiche: ciò che è stato richiesto è un livello minimo dei servizi ospedalieri che possano garantire un buon funzionamento del pronto soccorso, dell'emergenza-urgenza, una chirurgia di base e le visite ambulatoriali. Non si può chiedere alla nostra popolazione, in prevalenza anziana, di doversi sistematicamente recare sulla costa per svolgere visite e semplici interventi che potrebbero essere svolti nel nostro ospedale".

"Non si può nemmeno pensare che l'emergenza debba essere gestita da così lontano e almeno per quanto riguarda le urgenze il trattamento sanitario deve avere lo stesso livello, sia che si parli fiorentino, massese o Fivizzanese. A tutte queste considerazioni, però, né il candidato alla presidenza della regione Giani né il consigliere Bugliani hanno saputo dare una risposta. Segno del disinteresse reale che da sempre hanno avuto per la Lunigiana e Fivizzano in particolare."
Sabato 15 febbraio 2020 alle 17:08:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Dilettanti, chi è stato il miglior allenatore fino ad oggi?





























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News