Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 22.01 del 15 Ottobre 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Fino al cuore della rivolta, stasera aprono Maggiani ed Appino

A Fosdinovo parte la prima di cinque giornate che caratterizzeranno la 15esima edizione del festival resistente

camping gratuito nel bosco
Fino al cuore della rivolta, stasera aprono Maggiani ed Appino
Lunigiana e Apuane - Oggi pomeriggio inizia la XV edizione del festival della Resistenza “Fino al cuore della rivolta” in programma fino a martedì 6 agosto 2019 al Museo Audiovisivo della Resistenza di Fosdinovo. Cinque giorni di musica, spettacoli e dibattiti come sempre ad ingresso libero per l'ecofesta a cavallo delle due province. Come sempre ci sarà uno spazio per il campeggio gratuito nella prossimità del bosco della festa. Per info 329.0099418 o 339.3482891.

Venerdì 2 agosto – Museo Audiovisivo della Resistenza
Ore 16.45
Presentazione dell’iniziativa e saluto delle istituzioni e delle associazioni

Ore 18
Dibattito/1
Orizzonti della memoria: tra politiche e territori
con Monica Barni (Vice Presidente e Assessore alla cultura della Regione Toscana), Paolo Pezzino (Presidente Istituto Nazionale Ferruccio Parri – INSMLI), Paolo De Simonis (IDAST - Iniziative Demo-Etno-Antropologiche e di Storia Orale in Toscana). Saranno presenti altri rappresentanti dei musei che partecipano al progetto www.paesaggidellamemoria.it

Ore 21
Maurizio Maggiani
“La strada, la lotta, l’amore”

Ore 22
Appino (Zen Circus)
In concerto
con Andrea Appino (voce e chitarra)

Ore 23
De’ Soda Sisters
“Arriverà l' estate?”
con Lisa Santinelli (voce, mandolino), Benedetta Pallesi (voce, chitarra, kazoo), Veronica Bigontina (voce, tamburello, cucchiai, grattugia e nacchere)

Dopo spettacolo/1
I Pixel
Andrea Briselli (voce e chitarra), Alex Ferri (chitarra e tastiera), Nicola Giannarelli (basso), Marco Curti (batteria), Davide Bellazzini (chitarre e cori)

Sabato 3 agosto - Museo Audiovisivo della Resistenza
Ore 16.30
Dibattito/2
Ancora antifascismo? Un dibattito attuale
Paolo Pezzino (Presidente Istituto Nazionale Ferruccio Parri – INSMLI), Mimmo Franzinelli (Fondazione "Rossi-Salvemini", Firenze), Mirco Carrattieri (Museo della Repubblica di Montefiorino e della Resistenza)

Ore 18
Dibattito/3
Colonialismo italiano: la conquista d’Etiopia (1935-1941) tra carte d’archivio e voci di soldati
con Matteo Dominioni (storico), Filippo Colombara (storico orale – Istituto Ernesto de Martino). Coordina Paolo De Simonis (IDAST - Iniziative Demo-Etno-Antropologiche e di Storia Orale in Toscana)

Ore 21
Mara Redeghieri
“Futura umanità”
con Mara Redeghieri (voce), Lorenzo Valdesalici (chitarra), Nicola Bonacini (contrabbasso)

Ore 22
Cisco
“Indiani e Cowboy”
presentazione del nuovo cd con Stefano “Cisco” Bellotti (voce e chitarra), Simone Copellini (tromba), Max Frignani (chitarre), Bruno Bonarrigo (basso), Kaba Cavazzuti (batteria)

Dopo spettacolo/2
Jonathan Lazzini
“Marx a Soho” di Howard Zinn monologo con Jonathan Lazzini (voce recitante), Daniel Leix-Palumbo (tastiere)

Domenica 4 agosto
Ore 12.30 - Museo Audiovisivo della Resistenza
Pranzo sociale di sottoscrizione per il festival (info e prenotazioni al 339.3482891) con sorprese musicali. Durante il pranzo intervento degli operai e delle operaie della RiMaflow, che ci racconteranno il progetto della fabbrica liberata a Trezzano sul Naviglio (MI)

Ore 16.30 – Piazza Matteotti – Fosdinovo
Dibattito/4
Ivan Della Mea e Paolo Ciarchi: “se qualcuno vi fa morti”
interverranno Cesare Bermani (storico orale – Istituto Ernesto de Martino), Stefano Arrighetti (Presidente Istituto Ernesto de Martino), Alessio Lega (cantautore e autore della biografia “La nave dei folli. Vita e canti di Ivan Della Mea”, Agenzia X, 2019), Gianfranco Azzali “Micio” (Lega di cultura di Piadena), Paolo De Simonis (IDAST - Iniziative Demo-Etno-Antropologiche e di Storia Orale in Toscana). Parole e canzoni di Rudi Assuntino, Sandra Boninelli, Pardo Fornaciari, Marco Rovelli, Davide Giromini. Il dibattito è anche l’occasione per presentare il cd (pubblicato per l’occasione) di Paolo Ciarchi “Cent’anni di moltitudine”, a cura di Alessio Lega, Claudio Cormio e Rocco Marchi, prodotto da Archivi della Resistenza e Istituto Ernesto de Martino.

Ore 18.30 - Borgo di Fosdinovo - Museo Audiovisivo della Resistenza
Camminata per i Sentieri della Resistenza dedicata a Ivan Bernardini
a cura del Comitato Sentieri della Resistenza. Partenza dal borgo di Fosdinovo, arrivo al Museo Audiovisivo della Resistenza. Tempo previsto 45 minuti (per il ritorno sarà disponibile un servizio navetta fino al borgo di Fosdinovo)

Ore 21 - Museo Audiovisivo della Resistenza
Angelo d’Orsi
“Editoriale dal palco”
con Angelo d’Orsi

Ore 21.30 - Museo Audiovisivo della Resistenza
Omaggio a Paolo Ciarchi”
presentazione del cd Paolo Ciarchi “Cent’anni di multitudine”, con Isabella Ciarchi (voce) Alessio Lega (voce, chitarra) e Rocco Marchi (basso, percussioni e strumenti giocattolo), Francesca Baccolini (contrabbasso), Guido Baldoni (fisarmonica), Sasà Sorace (chitarra), Davide Giromini (voce e chitarra), Marco Rovelli (chitarra e voce), Rudi Assuntino (voce e chitarra)

Ore 22
Ricky Gianco e Gianfranco Manfredi +
Yo Yo Mundi e Maurizio Camardi
“Suoni ribelli”
con Ricky Gianco (voce e chitarra), Gianfranco Manfredi (voce), Maurizio Camardi (sassofoni, duduk, piano farfisa), Paolo Enrico Archetti Maestri (voce, chitarre), Eugenio Merico (batteria), Andrea Cavalieri (basso, voce), Chiara Giacobbe (violino), Dario Mecca Aleina (suoni e basi)

Dopo spettacolo/3
Loving, Rosemary Lunokhod
Alessio Russo Fiorillo (chitarra), Michele Bertolini (chitarra), Giovanni Pacifico (batteria), Tiziana Preka (basso), Nicole Arcidiacono (voce)

Lunedì 5 agosto - Museo Audiovisivo della Resistenza
Ore 16.30
Dibattito/5
Passaggio a Nordest. Il “Confine Orientale” da Fiume ai nostri giorni
con Angelo d’Orsi (Università di Torino), Davide Conti (storico, consulente dell’Archivio Storico del Senato della Repubblica)

Ore 18
Dibattito/6
1919/2019. Cent’anni di fascismo?
con Mimmo Franzinelli (Fondazione "Rossi-Salvemini", Firenze), Marco Palla (Università di Firenze), Angelo d’Orsi (Università di Torino)

Ore 21
Alessio Lega, Rocco Marchi feat. Davide Giromini, Marco Rovelli, Rudi Assuntino, Sandra Boninelli, Pardo Fornaciari, Isabella Cagnardi, Silvia Malaguggini. “La nave dei folli”. Omaggio a Ivan Della Mea a dieci anni dalla morte (2009-2019) con Alessio Lega (voce, chitarra) e Rocco Marchi (basso, percussioni e strumenti giocattolo), Francesca Baccolini (contrabbasso), Guido Baldoni (fisarmonica), Sasà Sorace (chitarra). Featuring Davide Giromini (voce e chitarra), Marco Rovelli (voce e chitarra), Rudi Assuntino (voce e chitarra), Sandra Boninelli (voce e chitarra), Pardo Fornaciari (voce e chitarra), Isabella Cagnardi (voce), Silvia Malaguggini (voce)

Ore 22.15
Bobo Rondelli & Ottavo Padiglione
“Cos’hai da guardare?”
con Bobo Rondelli (voce e chitarra), Simone Padovani (batteria), Matteo Pastorelli (chitarra), Claudio Lacci (tastiere), Valerio Fantozzi (basso). Incursione sul palco di Alberto Rollo per presentare il nuovo libro di Bobo Rondelli, “Cos’hai da guardare?” (Mondadori, 2019)

Dopo spettacolo/4
Sam-B
con Sam-B (voce e basi)

Martedì 6 agosto - Museo Audiovisivo della Resistenza
Ore 16.30
Dibattito/ 7
Il biennio rosso (1919-1920): una rivoluzione mancata?
con Angelo d’Orsi (Università di Torino), Mimmo Franzinelli (Fondazione "Rossi-Salvemini", Firenze)

Ore 18
Dibattito/ 8
Memoria dell’Autunno caldo. Un dialogo tra fotografia, storia e antropologia
con Tano D’Amico (fotografo), Uliano Lucas (fotografo), Angelo d’Orsi (Università di Torino). Coordina Paolo De Simonis (IDAST - Iniziative Demo-Etno-Antropologiche e di Storia Orale in Toscana)

Ore 21
Moni Ovadia
“Contro il privilegio. Il lascito di Primo Levi”
intervento di e con Moni Ovadia

Ore 22
Angela Baraldi
“Tornano sempre”
con Angela Baraldi (voce e chitarra), Federico Fantuz (chitarra)

Ore 23
Skiantos feat. Nevruz
“Largo all’avanguardia”
con Fabio “Dandy Bestia” Testoni (voce, chitarra), Roberto “Granito” Morsiani (batteria, voce), Luca “Tornado” Testoni (voce, chitarra), Massimo “Max Magnus” Magnani (basso, voce) featuring Nevruz (voce)

Dopo spettacolo/5
Lunokhod
con Walter Massa (basso e sintetizzatore), Gioele Barsotti (chitarra e sintetizzatore), Gianluca Biasci (batteria), Lorenzo Bonuccelli (chitarra)

Il Museo Audiovisivo della Resistenza effettuerà la seguente apertura straordinaria: 10-21 per tutti i giorni del festival. È possibile fare visite guidate (info 0187 680014 www.museodellaresistenza.it ). Il Circolo culturale enogastronomico Archivi della Resistenza sostituirà il normale servizio di ristorazione con la tradizionale offerta gastronomica all’esterno, per agevolare la fruizione degli spettacoli. Per raggiungere il Museo utilizzare il servizio navetta gratuito con partenza dal campo sportivo di Fosdinovo attivo dalle 19 alle 01 per tutti i giorni del festival.

Il festival continua anche dopo che è finito…

Sabato 10 e domenica 11 agosto
Notte sotto le stelle al Museo
Campeggio per famiglie con favole, asini e burattini
(in collaborazione con Ass. Raglio Forte)

Giovedì 15 agosto
Pranzo e cena di Ferragosto per finanziare il festival
(prenotazioni al 3290009418)

Venerdì 30 agosto
Ascanio Celestini
presenta e racconta i suoi ultimi due libri “Barzellette” (Einaudi, 2019) e “L’armata dei senzatetto”, con Giovanni Albanese (Contrasto 2018)
presenta e racconta i suoi ultimi due libri
BARZELLETTE (Einaudi, 2019)
L’ARMATA DEI SENZATETTO con Giovanni Albanese (Contrasto 2018)
Due libri senza romanzo. Due libri pieni di storie.
Venerdì 2 agosto 2019 alle 16:18:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News