Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 07.05 del 2 Luglio 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Agricoltura, bando da 3 milioni: soldi anche per la Lunigiana

dalla regione
Agricoltura, bando da 3 milioni: soldi anche per la Lunigiana
Lunigiana e Apuane - Oltre 3 milioni di euro dal Programma di sviluppo rurale (Psr) della Toscana per un bando che finanzierà progetti speciali delle aree interne, presentati da soggetti pubblici e privati dell’area Garfagnana, Lunigiana, Media Valle del Serchio e Appennino Pistoiese. E’ quanto prevede una delibera presentata dall’assessore all’agricoltura Marco Remaschi nell’odierna seduta della Giunta regionale.

Saranno finanziati progetti per attività di informazione e promozione svolte da associazioni di produttori; progetti di sostegno per investimenti in infrastrutture necessarie all’accesso ai terreni agricoli e forestali; progetti di conservazione e ripristino degli elementi caratteristici del paesaggio, salvaguardia e valorizzazione della biodiversità; progetti per la prevenzione delle conseguenze da calamità naturali e avversità atmosferiche e dei danni arrecati alle foreste da incendi e calamità naturali; progetti che valorizzino il pregio ambientale degli ecosistemi forestali; progetti di sostegno alla creazione e lo sviluppo di filiere corte e mercati locali e alla loro promozione.

“Si tratta di un atto importante – sottolinea Remaschi – per lo sviluppo economico dell’area nord-appenninica della Toscana, che offre alle istituzioni, alle imprese e a tutti i cittadini l’opportunità di lavorare in modo condiviso per valorizzarne le grandi potenzialità. E anche un’occasione unica per cercare di interrompere il progressivo calo demografico e lo spopolamento di queste zone che devono invece diventare più forti e competitive, in grado di garantire sviluppo e occupazione ai suoi abitanti”.

I progetti presentati dai soggetti pubblici e privati per accedere ai fondi messi a disposizione dal bando (3.103.000 euro) dovranno ricadere interamente all’interno del territorio di uno o più dei 38 comuni dell’area Garfagnana, Lunigiana, Media Valle del Serchio: Camporgiano, Careggine, Fabbriche di Vergemoli, Fosciandora, Gallicano, Minucciano, Molazzana, Piazza al Serchio, Pieve Fosciana, San Romano in Garfagnana, Sillano Giuncugnano, Villa Collemandina, Castelnuovo di Garfagnana, Castiglione di Garfagnana, Casola in Lunigiana, Comano, Fivizzano, Zeri, Aulla, Bagnone, Filattiera, Fosdinovo, Licciana Nardi, Mulazzo, Podenzana, Tresana, Villafranca Lunigiana, Bagni di Lucca, Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia Antelminelli, Pescaglia, Abetone-Cutigliano, Sambuca Pistoiese, San Marcello-Piteglio, Vagli Sotto, Marliana, Pontremoli.
Martedì 26 maggio 2020 alle 17:32:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News