LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Viaggio nell'Appennino con Marco Fallini e le sue fotografie

L'inaugurazione sabato 5 maggio nelle Stanze del Tribunale

Viaggio nell´Appennino con Marco Fallini e le sue fotografie
Lunigiana e Apuane - Sarà inaugurata sabato 5 maggio alle 17 la mostra di Marco Fallini "Il Bosco Scolpito e il Bosco Fatato dall'Appennino al Grande Fiume". Promossa da Lunicafoto con il patrocinio del Comune di Pontremoli e in collaborazione con UNITRE essa propone 75 fotografie in bianco/nero analogico riprese da Fallini con antiche tecniche negli ultimi 10 anni sull'Appenino Tosco-Emiliano e nella Bassa Parmense. Sabato sarà presentata alla presenza dell'autore, della dottoressa Caterina Rapetti e dell'Amministrazione - oltre che di chiunque vorrà partecipare.


La lettura silenziosa delle fotografie di Fallini permette di addentrarsi nelle circostanti bellezze naturali, traendone emozioni e insegnamenti. Hanno scritto dalla Comunità di Lagrimone dell'atmosfera di fiaba, attraente e inquietante, di questi scatti; dell'intensa luce capace di illuminare i particolari; delle magnifiche pose di elementi incontaminati, modellati soltanto da agenti atmosferici. Dei tanti e vari alberi ripresi in grado di esprimere caratteri diversi – d'esseri quasi eterni o, come gli uomini, costitutivamente fragili. Marco Fallini, appassionato esploratore e amante dei nostri boschi, ci invita dunque con queste fotografie ad avvicinarci a essi, ascoltarli, farli (più) nostri. Nato a Parma nel 1943 e iscritto al CAI della sua città dal 1967, si può dire che fotografi e cammini da sempre. Formatosi all'interno di questo ambiente ha percorso, infatti, a piedi e armato di macchina fotografica, le più importanti montagne, con una preferenza mai nascosta per le nostre - "per la bellezza sinuosa dei nostri crinali, laghi e colline". Da fotoamatore ha saputo cogliere il linguaggio della bellezza appenninica, l'armonia delle architetture di pietra, senza mai trascurare il lavoro e le condizioni di vita di chi l'Appennino lo abita. In 30 anni di ricerca fotografica ha realizzato dunque una vasta testimonianza, che racconta tanto del territorio compreso fra Parma e la Lunigiana. Con numerose pubblicazioni e mostre realizzate o in cantiere, torna per la quarta volta nelle nostre vallate con la forza della "meraviglia naturale" e tanto da svelare. La mostra resterà poi aperta sino al 20 maggio: dal lunedì al venerdì in orario 17-19; il sabato e la domenica in orario 10-12, 17-19.

Mercoledì 2 maggio 2018 alle 19:48:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News