LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 00.03 del 20 Giugno 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Via Francigena, Pontremoli in prima linea nell'assemblea internazionale

Grande attesa per la mezza maratona del 2 giugno: al termine un party a base di torta d'erbi

NELLA CITTÀ FRANCESE DI CHAMPLITTE
Via Francigena, Pontremoli in prima linea nell´assemblea internazionale
Lunigiana e Apuane - Non poteva mancare la Lunigiana all’Assemblea Generale dell’Associazione Europea delle Vie Francigene che si è svolta per la prima volta in territorio francese il 18 maggio scorso a Champlitte (Haute – Saône, Bourgogne – Franche – Comté). Presenti, in rappresentanza del territorio, il sindaco di Pontremoli Lucia Baracchini, anche vicepresidente di Aefv, e Annalisa Folloni, primo cittadino del Comune di Filattiera. A fare gli onori di casa e ad aver organizzato l’evento coadiuvati dallo staff di AEVF, il Comune di Champlitte guidato dall’esperta direzione di Martine Gautheron, consigliere comunale e vice presidente dell’Associazione. Insieme hanno dato vita ad un evento sentito e davvero coinvolgente.

Nella mattinata gli Amministratori presenti hanno partecipato al convegno “La Via Francigena, volano di sviluppo per i nostri territori” insieme a rappresentanti delle collettività territoriali dei quattro Paesi della Via Francigena (Italia, Francia, Svizzera e Regno Unito), ad Associazioni ed amici della Francigena. Nel pomeriggio invece il programma è entrato nel vivo con l’Assemblea vera e propria. Discussi i rendiconti 2017 ed i budget previsionali di AEVF e di Francigena Service Srl, l’evento è stato poi occasione per discutere sulle numerose attività realizzate e messe in campo dall’Associazione. Evidenziate poi le progettualità future dell’Associazione Europea delle Vie Francigene, perseguendo un’ottica sempre più internazionale della Via e condiviso un nuovo percorso europeo per la candidatura della Francigena a patrimonio Unesco. Nuovi componenti si sono aggregati ad AEVF, che ha approfittato dell’Assemblea per dargli il benvenuto facendo così salire a 142 i soci europei dell’Associazione.

Soddisfatti gli organizzatori e i partecipanti all’Assemblea, che è stata anche occasione per dare voce alle buone pratiche e all’impegno dei territori attraversati dalla Francigena. Determinante il contributo dato dall’Italia, a partire dalla Regione Toscana, con i dirigenti regionali e i Sindaci impegnati sui vari fronti inerenti. Giornate che si sono concluse con un clima di festa e di scoperta del territorio grazie anche ad eventi collaterali organizzati per l’occasione.
«La Via Francigena ieri come oggi diventa luogo di incontro – ha commentato il sindaco di Pontremoli Lucia Baracchini -, e permette di stringere importanti alleanze istituzionali determinanti per lo sviluppo di singoli luoghi che caratterizzano l’importante cammino. L’iniziativa dell’Associazione è stata anche momento di crescita interna dell’Associazione stessa che sicuramente deve molto all’impegno dello staff organizzativo e del presidente stesso. E che riesce a trovare importante linfa anche grazie al principio di empowerment che la sorregge».

TUTTO PRONTO PER LA MEZZA MARATONA
E proprio sulla Francigena, a Pontremoli per il prossimo 2 giugno è stata organizzata la mezza maratona, la prima edizione della Francigena Half Marathon, ma sarà la festa della storia, delle tradizioni, dello sport e del benessere. È ormai tutto pronto per la mezza maratona che ad oggi vanta più di settecento iscritti che andranno a popolare l’antico tracciato di Sigerico dall’Ostello di Berceto fino al cuore del centro storico di Pontremoli.
Una macchina organizzatrice che negli ultimi mesi ha dato vita ad un programma dettagliato e curato in tutti gli aspetti: dal servizio navetta, ai punti ristoro, all’assistenza, alla pulizia del tracciato e all’ideazione di una variante, più contenuta, per famiglie o per chi non se la sente di affrontare i 22 chilometri della versione completa della mezza maratona. Professionisti del settore, associazioni, privati e volontari hanno messo in campo la propria conoscenza e competenza: chi per quello che riguarda il percorso vero e proprio, chi per l’organizzazione di ristoro e assistenza, chi per la pubblicità e il marketing dell’evento.
E non finisce qui. Tutti coloro che termineranno il percorso, sia con partenza Berceto che Casalina, in piazza Duomo, sotto i portici del Palazzo Comunale, potranno godere di un gustosissimo “Torta d’erbi Party”. Un ulteriore prima volta per il Comune di Pontremoli che presenterà così a tutti i partecipanti in arrivo da oltre i confini territoriali, uno dei piatti tipici della tradizione che permetterà quindi a chi ancora non la conosce di scoprire non solo la bellezza del centro storico all’ombra del Campanone, ma anche i sapori del passato e le peculiarità enogastronomiche che lo hanno popolato.
Cosa chiedere di meglio dopo una faticosa mezza maratona se non uno spuntino così unico e gustoso?
L’attesa è alta e l’entusiasmo è alle stelle.
Manca davvero poco alla prima edizione della Francigena Half Marathon, che si presenta come un evento davvero ricco ed eterogeneo. Non resta che goderselo per intero e in tutte le sue sfumature.
Prepariamoci scarpette e abbigliamento idoneo: Francigena Half Marathon sta per arrivare.
Venerdì 25 maggio 2018 alle 13:05:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News