LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 00.37 del 22 Gennaio 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Tutto esaurito per l’inizio della stagione del Teatro della Rosa di Pontremoli

Tutto esaurito per l’inizio della stagione del Teatro della Rosa di Pontremoli
Lunigiana e Apuane - Un inizio con il botto quello della stagione teatrale 2017/2018 del Teatro della Rosa di Pontremoli. Dopo una campagna abbonamenti davvero strepitosa, stanno per prendere il via gli spettacoli che da giovedì 11 gennaio terranno compagnia ad abbonati e non fino al prossimo 25 marzo. Appuntamenti di grande qualità messi a calendario dalla Fondazione Toscana Spettacoli Onlus in collaborazione con il Comune di Pontremoli, in grado di attrarre un numero di fruitori in continua crescita e di soddisfare i gusti più vari. Una proposta sempre più ricca e originale che ha fatto sì che in molti si siano interessati alla stagione proposta, registrando un vero e proprio boom di abbonamenti.
Tutto esaurito per il primo spettacolo in programma proprio giovedì 11 gennaio alle ore 21.15, “Un borghese piccolo piccolo”, che vedrà calcare il palco del Teatro settecentesco Massimo Dapporto. Un romanzo straordinario ed attuale di Vincenzo Cerami che ripercorre in maniera realistica e veritiera tutte le azioni che in un mondo come quello di oggi un padre è disposto a fare per il proprio figlio pur di “sistemarlo”.
Una grande soddisfazione per un risultato davvero importante e che conferma la grande attrattiva che il Teatro riveste ancora per il tessuto cittadino e non solo.
Secondo appuntamento domenica 28 gennaio alle 21.15 con “Don Milani senza mito”: Fabio Monti introdurrà tutti i presenti in un’indagine approfondita dell’indimenticata figura di Don Milani, con la regia di Norma Angelini e dello stesso Fabio Monti.
L’11 febbraio alle 21.15 sarà la volta di “L’inquilina del piano di sopra”. Gaia De Laurentiis e Ugo Dighero ci sorprenderanno con un classico della comicità di Pierre Chesnot, riadattato dalla regia di Stefano Artissunch, incentrato sul connubio tra commedia dei buoni sentimenti e favola sul dramma della solitudine. “Revival”, Operetta della Commedia Musicale, intratterrà il pubblico il prossimo 24 febbraio alle ore 21.15, con un viaggio attraverso le canzoni italiane famose nel mondo dagli anni Trenta e fino ad oggi. Scritto e diretto da Sandro Querci, permetterà di godere brani italiani ed internazionali che hanno segnato stili e tendenze nel corso dei decenni.
Ultima tranche di spettacoli a partire dal 9 marzo alle 21.15, con “Pupi Siamo – Viaggio buffo in cerca di Pirandello”, che permetterà di rivivere un po’ di Teatro popolare d’Arte. Un progetto di Gianfranco Quero, in cui due attori permetteranno al pubblico di effettuare un viaggio simbolico ma quanto mai concreto nella vita narrata da Pirandello.
Gran finale domenica 25 marzo alle 21.15, con Lucia Poli e la sua “L’Intrusa”, che verrà preceduta da “È una bella giornata di pioggia”. Di Eric – Emmanuel Schmitt con la regia di Angelo Savelli, lo spettacolo porterà in scena i percorsi umani di due donne non comuni, racchiusi in due bellissimi e toccanti racconti di Schmitt.
Non resta che attendere ancora qualche ora per essere testimoni di questo grande avvio di stagione che già si preannuncia ricco di sorprese e dai risvolti più che positivi. Un calendario di prim’ordine, appuntamenti di rilievo e protagonisti d’eccezione. Il sipario del Teatro della Rosa sta nuovamente per aprirsi al grande pubblico, e promette di sorprendere e di non svelare fin da subito i propri assi nella manica.
Godiamoci lo spettacolo, anzi, gli spettacoli.
Mercoledì 10 gennaio 2018 alle 10:49:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News