Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Il Museo delle Statue Stele lunigianesi pronto per la ripartenza

Il Museo delle Statue Stele lunigianesi pronto per la ripartenza
Lunigiana e Apuane - Sta per riaprire le sue porte al pubblico il Museo delle Statue Stele Lunigianesi. Dopo circa tre mesi di stop obbligato a causa del lockdown provocato da Covid 19, il Castello del Piagnaro e le sue misteriose abitanti, le Statue Stele, sono liete di poter nuovamente accogliere i visitatori che vorranno salire sino all’apice del centro storico pontremolese, per ammirarle in tutta la loro bellezza e il loro mistero.

Dal 1 giugno, con un orario ridotto proprio per garantire la massima attenzione alle norme di
prevenzione volte al contenimento del virus, sarà quindi possibile accedere nuovamente alla
fortezza di Pontremoli, dalle ore 10,00 alle 12.45 e dalle 15.00 alle 18,30.

Una buona notizia per tutti coloro che giungeranno a Pontremoli e per chi ancora non ha avuto
l’occasione di vedere da vicino l’antico “Popolo di pietra” e tutta la bellezza che attorno regna
sovrana. Il tutto sarà regolamentato gestendo al meglio l’ingresso e il distanziamento necessario e dettato dalle norme vigenti, e cercando di garantire a tutti i visitatori la massima sicurezza e una visita all’altezza delle aspettative.
Sarà consentito l’accesso a gruppi massimo di 4 persone, con una presenza massima di visitatori all’interno del museo di 20 persone. Purtroppo, sempre per rispettare le norme vigenti, non sarà possibile utilizzare l’ascensore del castello e neppure quelli interni, fatta eccezione per visitatori con difficoltà di deambulazione un appuntamento, proprio al fine di poter garantire il giusto rispetto per le direttive vigenti.

Proprio al fine di poter garantire la sicurezza di tutti si suggerisce di prenotare la visita al numero 0187.831439, oppure via mail all’indirizzo info@statuestele.org.

«La bella notizia della riapertura del Museo – ha commentato il Direttore del Museo delle Statue Stele Lunigianesi Dott. Angelo Ghiretti -, va di pari passo con l’inaugurazione delle due nuove Stele che stanno per essere presentate al pubblico. La Stele di Campoli e la testa di Stele di Caprio, andranno quindi a trovare la loro nuova dimora all’interno dell’allestimento curato dall’Architetto Guido Canali e il tutto sarà presentato attraverso un evento che stiamo organizzando. Non sarà un’inaugurazione tradizionale, ma un evento in video conferenza, per permettere a tutti di essere presenti, seppur a distanza, nel pieno rispetto delle norme vigenti».

Il Museo vuole davvero essere il simbolo della ripresa e della riapertura di Pontremoli nel suo
essere luogo di richiamo e di attrazione. «Il nostro Museo vuole davvero essere emblema di questa ripartenza – ha poi sottolineato il Sindaco di Pontremoli Lucia Baracchini -, come punto da cui riprendere le redini di una quotidianità votata al rispetto delle norme, ma senza dimenticare la bellezza della scoperta, della storia e di tutto ciò che siamo. Riprendiamo da qui, per un futuro improntato ai valori che tali opere continuano a trasmetterci, anno dopo anno, secolo dopo secolo».

Ancora una volta la storia e le tradizioni di Pontremoli vogliono rappresentare il principio della
ripartenza che, ci auguriamo, possa essere davvero una ripartenza per l’intero territorio.
Il Museo delle Statue Stele Lunigianesi attende tutti coloro che vorranno scoprirlo, viverlo e
ammirarlo.
Giovedì 28 maggio 2020 alle 10:03:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News