LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.55 del 21 Settembre 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Avvio della 13ma edizione di Medievalis a Pontremoli

Avvio della 13ma edizione di Medievalis a Pontremoli
Lunigiana e Apuane - L’atmosfera medievale, tra viandanti e mercanti, tra rievocazioni e disfide, tra cortei e spettacoli, ha già invaso il “Libero Comune di Pontremoli”. Ha preso il via Medievalis.
A presentarlo ed organizzarlo, come ogni anno da dodici edizioni, la “Compagnia del Piagnaro” in collaborazione con il Comune di Pontremoli, che hanno lavorato in stretto contatto per offrire una manifestazione degna della notorietà che ha raggiunto nel corso degli anni.
Il passaggio“de lo Federico II” partito da Parma e diretto a Roma, diventa quindi motivo di grandi festeggiamenti per il territorio, che si sta lasciando quindi ammaliare dal fascino di un’epoca avvolta da mistero e leggende.
Giovedì 17 Agosto, ha aperto al pubblico il mercato medievale, un succedersi di piccoli banchetti, con mercanti in pieno stile medievale, allestimento in tema e merce artigianale, all’interno di una cornice formata da musiche, cortei, esibizioni e sbandieratori. E non ci sarà certo da sorprendersi se tra visitatori e turisti faranno la loro comparsa giullari, minotauri, streghe ed eretici. Tutto fa parte della magica atmosfera di Medievalis.
Il centro storico di Pontremoli è già allestito a festa, suddiviso tra i vari rioni di Sommoborgo, Imoborgo e Contado che nella Disfida si contenderanno il Premio dell’Edizione 2017. Tornei di bandiere, archi e giochi medievali saranno i campi del contendere, sino a domenica sera alle 22, quando verrà decretato il vincitore. Ma non solo. Come ogni anno, sotto il Ponte della Cresa, sarà possibile visitare “lo accampamento”, dove oltre a dimostrazioni equestri e combattimenti, sarà possibile prendere visione di esempi di vita quotidiana medievale, dimostrazioni di tiro con l’arco e didattica su armi e armature. Per i più piccoli poi, proprio nell’area dedicata all’accampamento, verrà allestito dai “Buffardelli della Lunigiana” uno spazio riservato a bambini di ogni età, che potranno cimentarsi in vere e proprie esperienze sensoriali e viaggi all’indietro nel tempo, tra laboratori didattici, giochi, principesse, cavalieri, giullari, streghe e folletti. Per i più temerari, lungo il vicolo che conduce al Castello del Piagnaro, nascosti tra le tenebre e le numerose rientranze che tra i vicoli del borgo si susseguono, spettri, eretici, streghe e creature spaventose attenderanno i più impavidi per fargli vivere esperienze indimenticabili.
E poi spettacoli di fuoco, esibizioni di musici e di magia, combattimenti e mostre, conferenze e cene con degustazione di sapori d’altri tempi.
Riassumere tutto ciò che è possibile vedere, ammirare, testare a Medievalis è davvero complesso. L’unico modo per comprendere la magia che ogni anno porta con sé, è viverlo, assaporarlo giorno dopo giorno, godere di questa grande manifestazione che anno dopo anno si arricchisce portando il nome di Pontremoli ben oltre i confini territoriali. Quattro giornate che si concluderanno domenica sera, con la proclamazione del vincitore della Disfida e uno spettacolo conclusivo a dir poco emozionante.
Pontremoli è già vestita a festa per il passaggio de “lo Federico II”, le bandiere sventolano alte così come l’entusiasmo e l’orgoglio di chi questo comune lo abita, lo vive e lo ama.
Giovedì 17 agosto 2017 alle 21:52:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





FOTOGALLERY


VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News