Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 12.02 del 22 Agosto 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

A Montereggio il premio di "Borgo più bello della Lunigiana"

Il paesino nel comune di Mulazzo è stato il più votato del contest organizzato dalla piattaforma social "Bagnone nel Mondo Tuscany"

un gioiello lunigianese
A Montereggio il premio di `Borgo più bello della Lunigiana`
Lunigiana e Apuane - Ieri sera a Montereggio (Mulazzo, Massa-Carrara), alla presenza delle Istituzioni, si è svolta la premiazione del “Borgo più Bello della Lunigiana”, organizzato dalla piattaforma social “Bagnone nel Mondo Tuscany”. Maurizio Veroni e Federico Palermitano, ideatori del Contest, hanno consegnato, in una gioiosa serata di festa, nelle mani di Elena Antoniotti e Ferruccio Giambiasi, una gigantografia raffigurante uno scorcio di Montereggio.

Nel corso della premiazione sono intervenuti Massimiliano Nencioni e Lorenzo Sola Rinfreschi.
Un’idea, nata dall’esigenza di fare conoscere la Lunigiana e il grande patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni presente nei suoi piccoli borghi che rappresentano il fascino di un’Italia nascosta ai grandi movimenti turistici. Paesi che, a causa di una situazione di marginalità rispetto agli interessi economici che gravitano intorno al movimento turistico e commerciale, rischiano lo spopolamento ed il conseguente degrado.

Un borgo, quello di Montereggio, vivo e dinamico che si merita questa simbolica vittoria per l’amore che i montereggini dimostrano per la propria terra. Un amore che si manifesta nel senso civico dei suoi abitanti, nella loro capacità di avere saputo mantenere ciò che di materiale ed immateriale hanno ereditato e per tutte quelle attività che la Pro Loco e l’Associazione le Maestà di Montereggio realizzano per il mantenimento di un patrimonio fatto di monumenti e di memorie che altrimenti andrebbe irrimediabilmente perduto. Un paese che non viene proposto quale “paradiso per turisti” ma come un qualcosa che susciti curiosità nei visitatori che vanno alla ricerca di quelle atmosfere, di quegli odori e di quei sapori che fanno diventare “la tipicità” un modello di vita che vale la pena di “gustare” con tutti i sensi.
Mercoledì 14 agosto 2019 alle 16:38:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News