Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 08.11 del 21 Febbraio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

“La via del nord” di Valerio Crusco: un libro per gli amanti del fantasy

aulla
“La via del nord” di Valerio Crusco: un libro per gli amanti del fantasy
Lunigiana e Apuane - Sabato 9 febbraio alle ore 16, presso la sala giunta del Comune di Aulla, si svolgerà la presentazione del libro “La via del nord” di Valerio Crusco detto “Avalon”, ricercatore e studioso di mitologia nordica e celtismo. Un appuntamento da non perdere per tutti gli amanti del genere fantasy in letteratura e nelle arti, impreziosito da performance visuali e musicali, brindando alla salute degli dei pagani del Nord.

E sarà l’atmosfera densa di magia celtica, con libri sparsi qua e là e candele nere ad evocare gli spiriti degli antenati, a fungere da viatico per “La via del Nord”, volume con cui l’autore immagina la storia di Malcolm, che vive a Londra, ha grandi prospettive di carriera ed è totalmente immerso nell'ambiente della City.

La sua vita apparentemente perfetta, però, si incrina quando viene informato dell'imminente morte del padre, che lo spinge a tornare nella sua terra natale: le Ebridi Esterne.
Il ritorno nelle Highlands innesca un cambiamento irreversibile nel protagonista, che vede risvegliarsi i sopiti legami con il suolo, con il sangue del suo Clan e con lo spirito dei suoi antenati. Ma, soprattutto, gli porta in dono un'eredita inaspettata: il pezzo di un set di scacchi, la cui fabbricazione si perde nella Scozia vichinga del XII° secolo. Così, intrecciando la sua storia con quella di Volund, il fabbro vichingo che forgiò gli scacchi per ordine di Odino stesso, Malcolm parte alla ricerca degli altri pezzi, custoditi dai misteriosi "Guardiani", per ricomporre un puzzle che potrebbe nascondere il segreto del Ragnarok. Tra simbologie runiche e atmosfere fantastiche, "La via del Nord" suggerisce il richiamo alle antiche radici europee, nel solco degli eterni slanci spirituali, delle identità profonde e delle perenni manifestazioni della Tradizione.

Quindi, sarà un evento evocativo e popolato di presenze ancestrali quello di sabato 9 febbraio, che si aprirà, alle ore 16, con i saluti del sindaco di Aulla, Roberto Valettini, e della delegata comunale alla cultura, Marina Pratici, mentre ad introdurre la presentazione del libro sarà Gaia Greco, presidente dell’associazione “Culturalmente Toscana e dintorni”. La parola, poi, passerà allo scrittore Davide Baroni, che avrà il compito di intervistare Valerio Crusco. Il tutto con le incursioni visuali della art performer Kiara Aradia e gli inserti musicali del compositore vibrazionale Alessio Boni. La conclusione sarà, quindi, affidata alla recita di una poesia in onore del liquore celtico per eccellenza, l’idromele, la bevanda preferita degli dei nordici, forse il fermentato alcoolico più antico del mondo, che i presenti avranno il privilegio di assaggiare.

Al pomeriggio di letteratura, musica e magia parteciperanno anche Jane Bacon dell'associazione culturale “La Brunella” e Sabina Pietrini dell’associazione “A piccoli passi”, le realtà associative che hanno collaborato alla realizzazione dell’importante evento, organizzato dall’associazione “Culturalmente Toscana e dintorni”. “Voglio ringraziare – commenta Marina Pratici – le associazioni che hanno proposto questo appuntamento, che abbiamo accolto con piacere come Comune di Aulla, patrocinando l’evento e gettando le basi per un operare associativo in rete di grande utilità per il nostro territorio”.
Venerdì 8 febbraio 2019 alle 20:43:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News