Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 19.17 del 16 Ottobre 2018

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Trovato morto l'escursionista disperso

L'uomo si trovava in fondo a un canalone nei pressi del Monte Alto.

tragedia in lunigiana
Trovato morto l´escursionista disperso
Lunigiana e Apuane - 11.30
I soccorritori hanno raggiunto il corpo senza vita di Dennis Connor, 57 anni, originario della nuova Zelanda. L'escursionista risultava disperso nel territorio Comano dal pomeriggio di domenica 30 settembre. I tecnici erano accompagnati da un medico che ne ha certificato il decesso. La salma è stata trasferita a Comano dove è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria.

10.10
Cominciano le operazioni di recupero del corpo da parte del soccorso alpino con l'ausilio di Pegaso. L'elisoccorso è appena decollato dal Cinquale con l'obiettivo di portare i soccorritori vicino al canalone perché raggiungano l'uomo e ne predispongano il recupero. Lo scenario andrà tenuto sotto controllo perché non si tratta di un'operazione di routine, anche se le condizioni di visibilità ci sono. Con ogni probabilità si tratta del runner neozelandese disperso le cui ricerche proseguono ininterrottamente da Lunedì 1 ottobre, ma la sua identità è da accertare. Così pure le sue condizioni di salute, anche se è improbabile che sia ancora in vita. L'uomo si trova in fondo a una parete verticale di erba e roccia di 200 metri, sotto il sentiero. È stato avvistato ieri sera dall'elicottero EH 101 del primo gruppo elicotteri della Marina Militare, dal drago 412 dei vigili del comando di Arezzo e da Pegaso 6. Soccorsi alpini di Toscana, Emilia, Liguria. Alle operazioni ha partecipato elicottero della marina militare, la polizia di stato e i vigili del fuoco.

08.30
Ieri sera è stato localizzato un disperso che con ogni probabilità è il runner neozelandese cercato ininterrottamente da lunedì 1 ottobre. Il corpo si trovava in fondo a un canalone del Monte Alto (tra Ventasso e Comano, al confine tra Emilia e Toscana): una parete verticale di roccia alta 400 metri sotto il livello del sentiero. Vista l’ora, i soccorsi hanno ritenuto inopportuno procedere a una calata verticale al buio, giudicata troppo pericolosa.Nel corso della mattinata di oggi verranno predisposti i soccorsi. Con ogni probabilità sarà necessario l’intervento dell’elisoccorso Pegaso per consentire alle cordate di alpinisti di raggiungere il disperso. L’identità dell’uomo va ancora accertata. Non si hanno notizie delle sue condizioni di salute.

Un sessantacinquenne originario della Nuova Zelanda ma con passaporto statunitense, che dal tardo pomeriggio di domenica 30 settembre risulta disperso a Torsana, nel Comune di Comano in Lunigiana. L’uomo è caduto mentre stava percorrendo una traccia che conduceva al sentiero 106, è caduto procurandosi un trauma agli arti inferiori. È stato lui stesso a chiamare il 118, ma il contatto telefonico si è interrotto già dalla sera di domenica. Alle operazioni di soccorso hanno partecipato i soccorsi alpini di Carrara e Lunigiana, Emilia Romagna e Liguria e i vigili del fuoco. La sera di lunedì 1 ottobre un violento temporale ha costretto tutte le squadre a eccezione di quella toscana a rientrare mentre nella zona imperversava un intenso temporale.
Mercoledì 3 ottobre 2018 alle 11:30:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




VIDEOGALLERY

-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News