LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 14.16 del 22 Novembre 2017

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Tavolara, cacciatore ai domicilari

il Gip ha convalidato l'arresto del 59enne. La vittima resta invece ricoverata in prognosi riserva

Tavolara, cacciatore ai domicilari
Lunigiana e Apuane - Arresti domiciliari con il braccialetto elettronico e contatti solo con i familiari. È quanto disposto dal Gip del Tribunale della Spezia Marta Perazzo per il cacciatore di 59 anni indagato per il tentato omicidio di un 47enne, colpito all'addome da un colpo di fucile dopo la lite di domenica mattina in via Borgolo nella zona di Tavolara a Castelnuovo Magra. Oggi infatti si è svolta l'udienza che ha convalidato l'arresto eseguito dai Carabinieri a poche ore dall'episodio ricostruito dagli inquirenti anche grazie alle testimonianze di moglie e fratello della vittima e dei referti di 118 e Noa di Massa dove attualmente si trova ancora ricoverato in prognosi riservata per le gravi ferite riportate.

Sia lunedì davanti al Pm che oggi di fronte al Giudice per le indagini preliminari il cacciatore – difeso dagli avvocati Andrea Corradino e Alessandro Silvestri – ha confermato il diverbio, scaturito da un primo colpo sparato nelle immediate vicinanze dell'abitazione della vittima e della sua famiglia e proseguito per una cinquantina di metri sulla strada sterrata fino al punto dello sparo. L'uomo ha inoltre ribadito la non intenzionalità del colpo che sarebbe partito accidentalmente dal fucile strattonato da entrambi nella colluttazione, al punto che si sarebbe anche rotta la tracolla.

Dinamica differente rispetto a quella fornita dai parenti di chi lotta fra la vita e la morte, i quali nelle loro testimonianze hanno invece rimarcato l'intenzionalità del cacciatore che avrebbe imbracciato l'arma e sparato volontariamente da distanza molto ravvicinata accompagnando il gesto con frasi inequivocabili. In assenza di altri testimoni sarà dunque la perizia balistica a dare una visione più chiara su una vicenda che ha segnato in modo indelebile due famiglie.
Giovedì 5 ottobre 2017 alle 12:32:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara



VIDEOGALLERY


FOTOGALLERY



VIDEOGALLERY

























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News