Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Raid notturno nella notte: ladri colpiscono tre attività commerciali

I consiglieri Magnani e Demetrio chiedono notizie anche sugli impianti di videosorveglianza e una nuova sede dei carabinieri

PRESO UN MALVIVENTE
Raid notturno nella notte: ladri colpiscono tre attività commerciali
Lunigiana e Apuane - Aulla è stata colpita da un vero e proprio raid notturno. Alle 3 della notte a cavallo tra lunedì e martedi un gruppo di ladri ha sfondato una delle porte d’ingresso del Penny Market che si trova tra viale Lunigiana e via Nazionale. Per fortuna sono stati sorpresi dal suono dell’allarme, che li ha spinti a fuggire senza trafugare nulla. Dopo il primo colpo fallito si sono diretti al bar Giove, all’incrocio della SS Cisa e della SS Cerreto. Anche qui, dopo aver forzato la porta, sono stati sorpresi da una macchina di passaggio che li ha illuminati coi fari e sono scappati. Nemmeno il secondo fallimento, però, li ha dissuasi: l’ultimo obiettivo è stata la pizzeria Calvi Natale, in pieno centro. Qui anno rotto il vetro all’ingresso con un vaso e, stavolta, hanno racimolato un bel gruzzolo: circa 1000 euro in contanti. Sono riusciti a dileguarsi, ma uno di loro è rimasto ferito ed è stato fermato dai carabinieri della stazione di Licciana Nardi.

A seguito della raffica di furti, Silvia Magnani e Arturo Demetrio del gruppo consiliare “Avanti insieme per Aulla” hanno presentato un’interrogazione al sindaco Roberto Vallettini. La proposta è una nuova sede per l'Arma. I consiglieri chiedono “se corrisponda al vero che l’Arma dei Carabinieri ha manifestato il proprio interesse all’utilizzo della struttura della ex scuola materna di Viale Resistenza ove trasferire la sede del comando e, conseguentemente, se è intenzione dell’Amministrazione Comunale, nonostante un vecchio contenzioso ancora in essere riferito a tale struttura, di concederla in uso all’Arma del Carabinieri.” Ritengono indispensabile ricevere “notizie certe in merito alla realizzazione del progetto di videosorveglianza l’Amministrazione pare abbia e per il quale sembra avere ottenuto un contributo regionale, ritenendo utile conoscere il numero delle installazioni di video sorveglianza previste e la loro ubicazione sul territorio comunale.”

Misure che Magnani e Demetrio ritengono necessarie “alla luce del verificarsi di episodi notturni e diurni che destano preoccupazione nella cittadinanza in merito alla sicurezza e al controllo del territorio". Anche per via dei contenuti del programma del primo cittadino: "Considerati gli impegni assunti dal Sindaco in campagna elettorale per garantire ad Aulla ed ai suoi abitanti la possibilità di fruire liberamente dei luoghi pubblici tutelando nel miglior modo possibile anche gli esercizi commerciali presi di mira da furti e vandalismi. Tali impegni sono stati ripetutamente ribaditi sulla stampa e in consiglio comunale nell’illustrazione delle linee programmatiche. Ad oggi, nessuno dei sistemi di controllo tanto vantati dal sindaco negli impegni elettorali e assunti come priorità immediatamente dopo la sua elezione sono stati messi in atto e i detti impegni sono stati ignorati dall’intera Amministrazione.”
Mercoledì 16 maggio 2018 alle 21:33:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News