Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 22.50 del 9 Aprile 2020

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Quattro incidenti e un'auto ribaltata. "Fate qualcosa, quel punto è pericoloso"

Divampa la polemica dopo che in poche ore altre macchine sono finite fuori strada sulla statale della Cisa alle Lame di Aulla

tanta paura
Quattro incidenti e un´auto ribaltata. `Fate qualcosa, quel punto è pericoloso`
Lunigiana e Apuane - Quattro incidenti in poche ore nel solito punto. E' successo ieri nella zona delle Lame, sulla statale della Cisa ad Aulla (Massa-Carrara) all'altezza dell'autovelox. L'episodio più eclatante è accaduto nel pomeriggio quando un'auto (foto), per cause da accertare, è uscita fuori strada, ribaltandosi. Fortunatamente le conseguenze non sono state gravi per la conducente, ma poteva andare molto peggio, soprattutto se fossero stati coinvolti altri mezzi.

E' quello il punto incriminato dove in molti hanno più volte segnalato come "scivolosa" la curva. La vicenda ha sollevato un polverone di polemiche sui social, dove residenti e pendolari, che in quella zona ci passano quasi ogni giorno, hanno messo in evidenza la pericolosità di quel tratto. Alcuni suggerendo anche soluzioni come, per esempio, rendere l'asfalto "più ruvido". "Ormai quella curva è una roulette russa. Per fortuna finora non è mai morto nessuno. Anche a me è slittata la macchina più di una volta e io non sono una che corre" scrive una donna.

"Oggi l'ho percorsa in bici e in quel punto si scivola" evidenzia un altro signore. Qualcuno poi imputa questi incidenti alla velocità: "La gente cammina troppo", "La strada fa schifo, ma se evitassero di andare oltre i 50 km/h e superare... Quando sono col camion mi superano un sacco di auto, anche in punti pericolosi".

"Purtroppo l'auto ribaltata è quella di mia suocera - scrive il genero della conducente - e lei non 'camminava' né era al cellulare né, tantomeno, aveva le gomme lisce. Lei ha semplicemente perso aderenza e non è riuscita a controllare l'auto. Se andate a controllare l'asfalto, vi accorgerete che è pieno di gasolio fin da 100 metri prima. Solo per caso non è ancora scappato il morto, sarebbe ora che qualcuno si assuma le proprie responsabilità". E poi sulle condizioni della signora: "Per fortuna sta bene, l'auto però è da buttare".
Lunedì 27 gennaio 2020 alle 08:49:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Coronavirus, mascherina obbligatoria in Toscana. Tu sei d'accordo?

Chi è il miglior giocatore del Podenzana?




















Chi è il miglior giocatore dell'Atletico Carrara?





































Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News