Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 21.40 del 16 Luglio 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Lacrime e una grande folla per ricordare Nicola

Giovedì decine di persone si sono raccolte per onorare la memoria del macellaio 37enne travolto e ucciso mentre tornava dal lavoro

il lutto
Lacrime e una grande folla per ricordare Nicola
Lunigiana e Apuane - Familiari, amici, colleghi e conoscenti hanno voluto ricordare Nicola Lamini il 37enne investito e ucciso venerdì scorso mentre rientrava dal turno di lavoro. Nicola lavorava nella macelleria adiacente al Penny Market di Luni. La sua morte ha sconvolto una comunità intera.

E, dopo il funerale svoltosi martedì ad Aulla, ieri pomeriggio decine di persone si sono ritrovate in una passeggiata partita dal piazzale del Penny fino al luogo dell'incidente. Ad accompagnare il percorso decine di candele e tanti volti rigati dalle lacrime. Il corteo ha raggiunto la sponda del Canale Lunense e quindi ha proseguito attraverso quel percorso protetto fino a via Bozzi per giungere al ponte che mette in comunicazione la sponda del canale con le serre sottostanti.

Nicola era conosciuto da tutti. Era un ragazzo sorridente, disponibile e gentile con tutti.
"Una folla silenziosa e composta si è stretta attorno ai fratelli, ai famigliari ed ai colleghi di lavoro per portare l’ultima testimonianza di vicinanza e di affetto a Nicola – si legge in un commento del Comune di Luni sui social –. Nonostante il giorno festivo e la notizia diffusa con scarso anticipo decine di persone si sono radunate nel piazzale antistante il Penny Market ed hanno raggiunto il luogo ove è avvenuto l’incidente. I parroci presenti hanno impartito la benedizione, Uno dei fratelli visibilmente commosso ha ringraziato per la vicinanza, ricordando che Nicola era persona mite e paziente".

"Ci uniamo al cordoglio - concludono dal Comune- per aver perso una persona che ormai veniva considerata a tutti gli effetti appartenente alla nostra comunità e la cui prematura scomparsa lascerà un vuoto in tutti noi" .
Venerdì 26 aprile 2019 alle 10:06:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News