LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Di Negro, svolta nelle indagini. L'uomo ucciso da un colpo di pistola.

La conferma dall'autopsia. Al momento non c'è traccia della pistola ma per gli inquirenti si confermerebbe la pista dell'atto estremo.

Di Negro, svolta nelle indagini. L´uomo ucciso da un colpo di pistola.
Sarzana - Svolta nel caso della morte dell'architetto Giuseppe Stefano Di Negro il 50enne trovato agonizzante sabato sera a Sarzana sull'argine del Calcandola, vicino alla sua auto parcheggiata a poche centinaia di metri dall'abitazione dei genitori da dove era uscito intorno alle 20.

Al termine dell'esame autoptico, eseguito nel primo pomeriggio dalla dottoressa Susanna Gamba (che sabato notte aveva visto il cadavere prima della sua rimozione dalla scena) è emerso che la morte è da attribuirsi ad un colpo di arma da fuoco. Il foro di ingresso è stato trovato all'interno della bocca del malcapitato. A questo punto le indagini degli inquirenti propendono maggiormente verso un atto estremo compiuto dallo stesso Di Negro anche se nelle vicinanze del corpo non è stata ritrovata alcuna arma da fuoco nonostante le ricerche nelle zone limitrofe siano proseguite incessantemente sia nelle ore successive al ritrovamento che nelle giornate di ieri e di oggi.

Un elemento, questo, sul quale gli investigatori della Polizia di Stato coordinati da Girolamo Ascione stanno lavorando per fare luce e provare a chiudere il caso. Il ritrovamento dell'arma infatti consentirebbe di mettere al proprio posto ogni tassello della vicenda, supportata anche dalla testimonianza di un residente della zona che ieri aveva confermato di aver distinto uno sparo. Fin sa subito aveva invece sostenuto la tesi del gesto estremo la moglie della vittima Prisca Gianfranchi.
Lunedì 23 ottobre 2017 alle 22:32:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




FOTOGALLERY



VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News