Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Crollato il ponte che collega Albiano Magra ad Aulla. Anas avvia un'indagine | Foto | Video

Il viadotto sul fiume Magra non c'è più. Sul posto le ambulanze del 118 e l'elisoccorso Pegaso 3. Una persona trasferita a Cisanello in codice giallo, è un 37enne di Bolano che ha scritto sui social: «Sto abbastanza bene»

La cronaca del disastro
Lunigiana e Apuane - Il ponte che collega la frazione di Albiano Magra ad Aulla è crollato. Sul posto ci sono Carabinieri e forze dell'ordine. La conferma della veridicità della notizia arriva proprio dall'Arma. Non si conoscono le cause del crollo e in corso, al momento, ci sono tutti gli studi del caso. Non ci sono ancora notizie di feriti o morti. Per il momento le forze dell'ordine si riservano il diritto di approfondire la vicenda. Sul posto, nel corso della giornata, andrà anche un giornalista de La Voce Apuana per documentare il fatto. Gli abitanti della zona raccontano di aver sentito un boato.

Ore 10.54 – Sul posto le ambulanze del 118 e l'elisoccorso Pegaso 3 che starebbe recuperando una persona, le cui condizioni di salute al momento sono sconosciute.

Ore 11.08 - Sul ponte al momento del crollo c'erano due vetture. Un furgoncino e un'automobile rossa. Entrambi i guidatori dei veicoli appaiono in condizioni buone. Non si sa ancora se sul punte stamani mattina c'erano persone che transitavano a piedi. Sul posto al momento anche la Polizia Municipale e un gruppo di sommozzatori.

Ore 11.19 - Il ponte è stato evacuato dai Vigili del fuoco. Sul posto un forte odore di gas che fa presumere la rottura delle tubature sottostanti. Il ponte, lo ricordiamo, è un arteria importante per la vallata del Magra, che collega alla statale della Cisa. Sotto la costruzione, ormai ridotta in pezzi, vi è una pista pedonabile e ciclabile.

Ore 11.24 – Sono due i feriti, ma fortunatamente, nessuno sarebbe in pericolo di vita. Il più grave dei due è stato trasferito via elisoccorso all'ospedale di Cisanello in codice giallo per un politrauma. L'altro sarebbe rimasto lievemente ferito e sarebbe uscito in autonomia dal mezzo. Sul posto sono giunte 4 ambulanze del 118 e l'automedica. I due sarebbero autisti di due furgoni che stavano transitando sul ponte al momento del crollo. L'allarme è scattato intorno alle 10.15.

Ore 11.37 - Dal Comune di Aulla: "Si comunica che improvvisamente è totalmente crollato il ponte della Strada Statale 330, in adduzione alla Strada Statale 62 della Cisa. Sul posto si è immediatamente recato il Sindaco che ha avvisato il presidente della Regione, il Prefetto, il Questore, Anas. I Vigili del Fuoco e il 118 sono intervenuti immediatamente. Due i mezzi coinvolti. Non ci sono vittime. Un ferito vigile portato all’ospedale Cisanello".

Ore 12.03 - Pierluigi Peracchini, Presidente della Provincia della Spezia: "Tutta la Provincia della Spezia è partecipe allo sgomento per il gravissimo evento di stamani in località Albiano di Aulla: sono in corso le opportune verifiche per confermare l’assenza di vittime e anche la nostra Polizia Provinciale e i tecnici del nostro settore Viabilità sono già a disposizione dei colleghi della Provincia di Massa per il supporto negli interventi del caso. In un momento di gravissime difficoltà come quello che stiamo affrontando in tutto il Paese, il crollo del ponte di Albiano è una ferita che assume proporzioni veramente gravi e che ovviamente non interessa la sola Provincia di Massa ma tocca direttamente noi tutti: la rete dei collegamenti in quella porzione di territorio è, infatti, estremamente connessa con la nostra e serve moltissime aree artigianali e residenziali della nostra Provincia. Sono attualmente in contatto con tutte le Autorità ed esprimo sentimenti di solidarietà all’amico Sindaco di Aulla Roberto Valettini cui assicuro l’immediata e massima collaborazione della nostra Provincia".

Ore 12.30- L'Asl informa che a partire dalle 10.19 sono arrivate varie chiamate alla centrale del 118. La centrale ha predisposto quindi l'intervento dei soccorsi con vari mezzi: l'automedica di Aulla, due mezzi della Croce Rossa di Albiano Magra, la vettura della Pubblica Assistenza di Aulla, l'elisoccorso Pegaso 3 e un altro mezzo di soccorso da Spezia. Risultano due feriti non gravi: uomo, autista di un furgoncino portato in codice giallo a Cisanello dal Pegaso 3; altro uomo portato a La Spezia. L'emergenza sanitaria si dovrebbe essere conclusa adesso, anche se il 118 ha lasciato un mezzo sul posto perché è in corso ulteriore ricognizione da parte di Vigili del Fuoco e Forze dell'Ordine per scongiurare la presenza di altre persone.

Ore 13.26 - I residenti delle case vicine al ponte rientrano nelle proprie abitazioni dopo l'evacuazione di questa mattina richiesta dai Vigili del Fuoco. Alcuni di loro parlano di altre persone coinvolte nell'incidente ma la notizia non è ancora confermata. La frazione di Caprigliola al momento resta senza acqua a causa della rottura delle tubazioni collegate dal ponte. Non sembrano esserci più pericoli, invece, per quanto riguarda le conduttore del gas.

Ore 13.36 - Il corpo dei Vigili del Fuoco continua a monitorare l'area anche se al momento smentisce la ricerca di altre persone coinvolte nel crollo. Questa mattina gli stessi vigili hanno realizzato un sopralluogo con l'elicottero a valle del fiume. Sul posto restano sommozzatori e pompieri.

Ore 14.34 - Il primo sopralluogo a cura dei Carabinieri della Compagnia di Pontremoli, con l’ausilio di un elicottero dell’Arma e dei Vigili del Fuoco di Aulla, ha permesso di escludere la presenza di ulteriori vittime. Tutt’ora in corso gli accertamenti da parte dei militari dell’Arma, di concerto con la Procura della Repubblica di Massa, per ricostruire le cause dell’evento. L’area è stata circoscritta e la viabilità limitrofa è stata temporaneamente interrotta, anche a causa di una fuga di gas verificatasi dopo il crollo, per cui è stato richiesto l’intervento di personale tecnico specializzato.

Ore 15.02 - L’intera area interessata dal crollo sarà sottoposta a sequestro su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Ore 15.23 - La procura non ha ancora reso nota l’ipotesi di reato che verrà configurata.

Ore 17.25 - Anas ha avviato una commissione di indagine per accertare la dinamica e le cause del crollo del ponte sul fiume Magra, lungo la ex Strada Provinciale 70 ora Strada Statale 330 tra le province di Massa-Carrara e La Spezia.

AGGIORNAMENTO – L'autista Brt finito a Cisanello è un 37enne di Bolano che sui social ha scritto: «Volevo rassicurare tutti che sono vivo (anche se volare da un ponte che sta crollando non è il massimo) e sto abbastanza bene. Ho una frattura ad una vertebra e sono in attesa di sapere se devo essere operato o no». L'altra persona coinvolta nel crollo, l'addetto della Tim, è uno spezzino 57enne che dopo il crollo è riuscito a risalire quello che rimaneva del ponte per arrivare sulla terra ferma (nella fotogallery qui allegata c'è una foto che lo ritrae).

CAMILLA PALAGI – MATTEO BERNABÈ

Mercoledì 8 aprile 2020 alle 10:41:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fotogallery

Video

08/04/2020 - Crollato il ponte sul Magra tra Albiano e Aulla (Massa-Carrara)



Notizie Massa Carrara




-


Sondaggio

Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?


















Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News