Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
Contattaci
Ultimo aggiornamento ore 09.32 del 20 Giugno 2019

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Con una scusa le rubano lo zaino tra l'A1 e l'A15, ma la Polstrada lo ritrova

È successo nel fine settimana tra Parma e Massa-Carrara a due turisti turchi. I truffatori avevano convinto la coppia a fermarsi perché avrebbe avuto una gomma sgonfia

lieto fine
Con una scusa le rubano lo zaino tra l´A1 e l´A15, ma la Polstrada lo ritrova
Lunigiana e Apuane - Le rubano lo zaino in autostrada ma la Polstrada glielo restituisce. La Polizia Stradale di Massa-Carrara ha restituito lo zaino a una turista turca che, dopo aver visitato il Lago di Garda, stava raggiungendo insieme a un connazionale le Cinque Terre. E’ accaduto lo scorso fine settimana quando loro, transitando sull’A15 a bordo di una Jeep vicino al casello di Fornovo (Parma), hanno dato notizia del furto alla centrale operativa autostradale di Parma, indicandone come autori due persone su di una Citroen C3 blu, con targa francese. I turisti, parlando un inglese stentato, hanno precisato che il conducente di quell’auto li aveva convinti a fermarsi con la scusa di una gomma sgonfia, favorendo così un complice che, con una mossa repentina, era riuscito a infilarsi nella Jeep per arraffare lo zaino e far perdere le proprie tracce.

L’allarme è giunto anche alla Sottosezione di Pontremoli (Massa-Carrara), dove gli investigatori non hanno perso tempo e si sono messi a visionare le immagini registrate dalle telecamere, per cercare di individuare i responsabili del furto, intuendo che lo stesso fosse avvenuto sull’A1, in direzione Milano, pochi chilometri prima degli innesti con l’A15. Una pattuglia della Sezione di Parma ha percorso quel tratto e, vicino lo svincolo di Fidenza, ha rinvenuto per terra, sulla corsia di emergenza, lo zaino trafugato.

I due turchi si sono poi recati presso la Sottosezione di Pontremoli. Lì i poliziotti hanno raccolto la denuncia e restituito alla donna lo zaino, recapitato sul posto attraverso una staffetta con le pattuglie della Sottosezione di Berceto. Lei era felice perché dentro c’era tutto, tra medicine, documenti e carte di credito, tranne una macchina fotografica, sparita insieme ai ladri che, però, sanno che prima o poi saranno beccati dagli investigatori della stradale, che ne stanno monitorando gli spostamenti.
Lunedì 10 giugno 2019 alle 17:13:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara





-


























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Direttore responsabile: Matteo Bernabè

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News