LA REDAZIONE
telefono redazione massa carrara 0585 027167
PUBBLICITA'
pubblicità massa carrara Richiedi contatto
Edizione del weekend

Facebook La Voce Apuana Twitter La Voce Apuana RSS La Voce Apuana

Una delegazione lunigianese in visita alla Mostra “Intuition” a Venezia

Una delegazione lunigianese in visita alla Mostra “Intuition” a Venezia
Lunigiana e Apuane - L’emozione di vedere un qualcosa di proprio, ammirato da visitatori in arrivo da tutto il mondo.
Deve essere stata questa la sensazione che il Sindaco di Pontremoli Lucia Baracchini, il Vicesindaco di Casola Virginia Carli e l'Assessore al turismo di Pontremoli Clara Cavellini con i partecipanti alla gita dei giorni scorsi a Venezia organizzata dall’Associazione culturale “Il Dialogo Lunigiana” di Aulla e in collaborazione con la Pro Loco di Pontremoli, devono aver provato una volta entrati a Palazzo Fortuny, dove da alcuni mesi sono in esposizione per la mostra “Intuition” due delle nostre preziose Statue Stele.

Circa cinquanta lunigianesi domenica sono partiti alla volta della Laguna, dove hanno potuto visitare la sesta mostra co-prodotta dalla “Axel&May Vervoordt Foundation” e dalla Fondazione Musei Civici di Venezia per Palazzo Fortuny e che sta riscuotendo un grande successo. Accolti dalla curatrice dell’esposizione, l’Architetto Daniela Ferretti, i partecipanti sono stati testimoni di une vero e proprio viaggio attraverso l’arte che si fa energia, all’interno di un mondo fatto di simboli e suggestioni. Intuizioni come flusso di energia, come teoria che diventa impulso, come passaggio e trasformazione di un frammento di pensiero. Una visione profonda e nello stesso tempo di grande impatto dell’arte. E ad accogliere tutti, nella prima parte di spazio espositivo le nostre amate Stele, che danno il benvenuto e conferiscono uno sguardo immediato al tema dell’esposizione, a tutti coloro che giungono a Palazzo Fortuny.

Ad essere esposte la Stele per eccellenza, la femminile di Treschietto, e quella di Casola, integrata e caratterizzata dal pugnale. Dal 13 maggio scorso hanno lasciato il sicuro nido del Castello del Piagnaro per approdare a Palazzo Fortuny, dove rimarranno fino al prossimo 26 novembre. Un orgoglio per l’intera popolazione che ha avuto così l’opportunità di vedere di persona il simbolo a lei più caro, prendere spazio in un’esposizione di tale importanza e all’interno di un contesto così prestigioso.

Prima l’ingresso alla mostra di Palazzo Fortuny, poi una visita guidata del magico e romantico centro storico di Venezia.
Una giornata speciale, che ha lasciato in tutti i presenti una sensazione di grande ammirazione e fascino rispetto alla grande esposizione a cui hanno assistito. L’amore per il territorio si è unito all’orgoglio di aver compreso fino in fondo quanto importanti, determinanti, ammalianti e magiche siano le nostre Statue Stele, poste in un contesto così prestigioso ed unico.
«Il passato si unisce con il futuro nello sguardo del “Popolo di Pietra” – ha commentato il Sindaco Lucia Baracchini -. Un dato confermato più che mai da chi ha avuto l’occasione di ammirarle in mostra a Venezia. Uno scorcio unico, uno sguardo su un’epoca non ancora giunta che si unisce ad un’altra mai conosciuta. Una potenzialità ed un patrimonio del Comune di Pontremoli, intessuto nelle origini dei cittadini che dalle Statue Stele si sentono ben rappresentanti e in cui riconoscono la propria storia».
Giovedì 2 novembre 2017 alle 15:45:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Massa Carrara




FOTOGALLERY



VIDEOGALLERY
























Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Massa n° 4/2017
Via Fratelli Rosselli, 33 - 19121 La Spezia
Direttore responsabile: Luca Borghini

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News